Crea sito

Tagliatelle con funghi porcini e salsiccia

Le tagliatelle con funghi porcini e salsiccia sono un ottimo primo piatto semplice da preparare e davvero molto gustoso. Per questa ricetta ideale per la stagione fredda , non disponendo di porcini freschi ho pensato di utilizzare i funghi porcini secchi che, trattati nel giusto modo hanno saputo dare a questo piatto un sapore delizioso. I funghi porcini secchi che sono facilmente reperibili, dovranno essere comunque scelti con cura, personalmente preferisco quelli di provenienza italiana, in quanto il nostro territorio è famoso e ricco di questo prodotto naturale.

piatto di tagliatelle con funghi porcini e salsiccia
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone

  • 1cipolla dorata
  • 2carote piccole
  • 1 spicchioaglio
  • 1salsiccia fresca
  • 20 gfunghi porcini secchi
  • 250 gtagliatelle all’uovo
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 300 mlpanna vegetale senza lattosio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale

Preparazione

  1. cipolla e carote sminuzzate che rosolano in una padella con olio extravergine di oliva

    Per prima cosa mettiamo in ammollo i funghi porcini secchi in un recipiente con acqua tiepida.

    Lasciamo rinvenire i funghi per almeno una ventina di minuti.

    Nel frattempo ungiamo bene una padella dai bordi alti e sminuzziamo finemente sia la cipolla che le carote.

    Facciamo rosolare le il soffritto per un paio di minuti poi abbassiamo la fiamma e mescoliamo spesso.

  2. salsiccia sbriciolata su un tagliere

    Mentre la cipolla e le carote continuano a dorarsi, su un tagliere sbricioliamo la salsiccia.

  3. salsiccia che si insaporisce con la cipolla e le carote nella padella

    Quindi uniamo la salsiccia sbriciolata al soffritto e lasciamo insaporire bene.

    Giriamo e mescoliamo spesso gli ingredienti.

    A questo punto strizziamo bene i funghi , filtriamo la loro acqua e teniamola da parte.

  4. funghi porcini che soffriggono insieme agli altri ingredienti nella padella

    Ora aggiungiamo in padella anche i funghi e saliamo senza esagerare.

    Se il contenuto della padella dovesse asciugarsi troppo, aggiungiamo un cucchiaio dell’acqua dei funghi.

  5. prezzemolo tritato sottile e aggiunto a tutti gli altri ingredienti in padella

    Mentre tutti gli ingrendienti contiuano ad insaporirsi in padella, laviamo un ciuffo di prezzemolo.

    Quindi asciughiamo bene il prezzemolo e sminuzziamolo.

    Dopodichè aggiungiamolo in padella dando una mescolata veloce, quindi spegnamo e lasciamo da parte.

  6. tagliatelle in padella che fniscono la cottura

    Ora non ci resta che cuocere le tagliatelle aggiungendo all’acqua di cottura, l’acqua di posa dei funghi precedentemente filtrata.

    In questo modo la pasta assorbirà ulteriormente il sapore dei funghi porcini.

    Scoliamo le tagliatelle al dente e ultimiamo la cottura nella padella con il resto degli ingredienti.

    Mescoliamo delicatamente con un cucchiaio di legno e facciamo saltare in padella la pasta.

  7. aggiunto come ultimo ingrediente la panna vegetale alle tagliatelle nella padella

    Infine come ultima cosa, aggiungiamo la panna vegetale sulle tagliatelle con funghi porcini e salsiccia.

    Mescoliamo velocemente e leviamo le tagliatelle o si rischierà di far asciugare troppo la panna.

  8. piatto di tagliatelle con funghi porcini e salsiccia

    Serviamo le nostre tagliatelle con funghi porcini e salsiccia calde e buon appetito!

    Se questa ricetta vi è piaciuta provate anche la mia vellutata piccante di carote e porri.

Consiglio

Prima di riutilizzare l’acqua deifunghi porcini nella preparazione del piatto, ricordate di filtrarla poichè spessoi funghi secchi rilasciano un pochino di sabbia o terriccio.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.