Frittelle di bianchetti

Le frittelle di bianchetti sono un tipico piatto della zona di Carrara e dintorni. I bianchetti o gianchetti come vengono chiamati in Liguria, non sono altro che i pesciolini appena nati di sardine e acciughe (pesce azzurro). Per questo motivo esiste una regolamentazione ben precisa per la loro pesca che viene fatta con speciali reti nei primi mesi dell’anno. I bianchetti possono essere cucinati in diversi modi, dalla semplice scottatura in acqua bollente e conditi poi con olio extravergine di oliva e limone, alle frittelle di bianchetti che è la ricetta che voglio proporvi qui di seguito, una vera leccornia per grandi e piccini.

frittelle di bianchetti
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 6 pezzi
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 250/300 g Bianchetti (freschi)
  • 1 cucchiaio Farina (bianca)
  • 1 Uovo (intero)
  • 1 cucchiaino Parmigiano reggiano (raso)
  • q.b. Succo di limone (facoltatvo)
  • q.b. Olio extravergine d'oliva (per friggere)
  • pizzichi Sale (fino)

Preparazione

  1. Bianchetti lavati e scolati messi in un recipiente

    Come prima cosa mettiamo i bianchetti in uno scolino di metallo a maglie fitte e sciacquiamoli appena con acqua corrente.

    Lasciamo scolare bene l’acqua in eccesso lasciando i bianchetti nel retino.

    Ora spostiamo i bianchetti in un piatto fondo largo o recipiente fondo.

  2. Bianchetti in un recipiente con un cucchiaino raso di parmigiano reggiano

    Quindi aggiungiamo ai bianchetti un uovo intero e amalgamiamo.

    Uniamo un cucchiaino da caffè raso di parmigiano reggiano e mescoliamo bene con una forchetta.

  3. recipiente con bianchetti parmigiano e un cucchiaio di farina bianca

    A questo punto aggiungiamo un cucchiaio intero di farina bianca e amalgamiamo bene tutti gli ingredienti.

  4. impasto di bianchetti e tutti gli ingredienti

    Quando avremo raggiunto un impasto piuttosto elastico e non liquido, mettiamo da parte e prendiamo un padellino.

    Ungiamo il padellino con olio extravergine di oliva in modo da ricoprirne tutta la superficie.

  5. Frittelle di bianchetti che friggono nel padellino con l'olio extravergine di oliva

    Ora con l’aiuto di un cucchiaio raccogliamo un po’ dell’impasto messo da parte.

    Appena l’olio sarà ben caldo versiamo l‘impasto di bianchetti a cucchiaiate formando delle frittelle.

  6. frittelle di bianchetti ben dorate girate nel padellino

    Quando i bordi delle frittelle di bianchetti saranno ben dorate, giriamole sull’altro lato con l’aiuto di una forchetto e di un cucchiaio.

     

  7. frittelle di bianchetti su carta assorbente con un pizzico di sale pronte per essere servite

    Appena le frittelle di bianchetti saranno ben dorate da entrambi i lati, spostiamole su carta assorbente per asciugarle.

    Aggiungiamo un pizzico di sale e serviamo le frittelle di bianchetti caldissime, se volete potete aggiungere anche qualche goccia di limone.

    Se questa ricetta a base di pesce vi è piaciuta provate anche la mia insalata di fagioli con polpo e gamberetti.

Note

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

1 di