zucchine ripiene

Funghi ripieni di ricotta

Funghi ripieni di ricotta
Funghi ripieni di ricotta

Funghi ripieni di ricotta

Una ricetta facilissima per un contorno o un antipasto sfizioso: funghi champignon ripieni di ricotta e cotti al microonde.

Pochi e semplici ingredienti si uniscono per creare un piatto dal gusto di delicato, cremoso, che si scioglie in bocca e conquista anche i palati più esigenti.

Io ho usato la ricotta di mucca ma voi potete usare anche quella di pecora, o addirittura sostituirla con un altro formaggio cremoso, come lo stracchino o il mascarpone, in base ai vostri gusti e ciò che avete a disposizione!

Per chi volesse provare un ripieno diverso, consiglio i funghi ripieni di carne macinata, presentati nel seguente link https://blog.giallozafferano.it/unacucinadasingle/funghi-ripieni/.

Io adoro le verdure ripiene e le trovo così “facili” da realizzare che ne faccio sempre in quantità abbondanti, in modo da poterle mangiare anche per il pasto successivo, e, soprattutto, portarle nel mio lunch box in ufficio e suscitare l’invidia di tutti i miei colleghi.

 

 

Ingredienti:

4 funghi champignon
80 gr di ricotta fresca (di pecora o di mucca, è indifferente)
1 uovo
Qualche foglia di prezzemolo fresco
2 cucchiai di pangrattato
Sale, pepe, erba cipollina

 

 

Procedimento:

Lavare i funghi sotto acqua corrente.
Eliminare il gambo dei funghi e svuotare le cappelle.
In una ciotola, mescolare la ricotta con l’uovo, qualche foglia di prezzemolo fresco tritato, una spolverata di pepe e di erba cipollina, e un pizzico di sale.
Riempire le cappelle con il composto di ricotta e uovo, 24e cospargere la superficie con il pangrattato.
Disporre le cappelle in una pirofila e cuocere al microonde alla max potenza, funzione combi grill, per 10 minuti, giusto il tempo di far ammorbidire i funghi e creare una crosticina in superficie (se non avete il microonde, potete cuocere i funghi ripieni per una ventina di minuti nel forno tradizionale a 180-190 gradi, fino a doratura).
Sfornare e servire tiepidi.

Peperoni ripieni di carne

Peperoni ripieni di carne
Peperoni ripieni di carne

Peperoni ripieni di carne

Che buoni i peperoni ripieni di carne!!!

Un piatto facile che può essere servito come antipasto o come piatto unico (preparando due peperoni per ogni persona), gustoso e saporito.

Io ho usato i peperoni verdi ma voi potete usare indifferentemente quelli rossi o quelli gialli, il risultato sarà uguale perché quello che conta veramente è il ripieno: carne macinata di manzo, uova, salsa di pomodoro, formaggio parmigiano grattugiato e pangrattato.

Che bontà!

Se fate fatica a digerire i peperoni, potete sostituirli con melanzane o zucchine, da farcire come più vi aggrada.

E voi, che ne dite??

 

Ingredienti per 4 peperoni ripieni:

2 peperoni medi (rossi, gialli o verdi)
250 gr di carne macinata di manzo
1 uovo
150 ml di salsa di pomodoro
4 cucchiai di parmigiano grattugiato
Qualche foglia di prezzemolo
1 spicchio di aglio
3 cucchiai di pangrattato
2 cucchiai di olio extravergine di oliva
Sale, pepe nero

 

Procedimento:

Lavare e tagliare i peperoni a metà, ottenendo 4 gusci.
Pulire i peperoni dai semi e dai filamenti bianchi.
In una ciotola, unire la carne macinata, il pangrattato, l’uovo, uno spicchio di aglio schiacciato, qualche foglia di prezzemolo tritata, il parmigiano grattugiato, e impastare bene per amalgamare tutti gli ingredienti.
Riempire i peperoni con il composto di carne.
Rivestire una teglia di carta forno e preriscaldare il forno a 180 gradi.
Adagiare i peperoni sulla teglia rivestita e distribuire su ognuno qualche cucchiaio di salsa di pomodoro.
Cuocere in forno caldo a 180 gradi per 40-45 minuti.
Sfornare e servire tiepidi.

I Peperoni ripieni di carne possono essere conservati in frigorifero per 1/2 giorni.

Zucchine sticky

Zucchine sticky
Zucchine sticky

Zucchine sticky

Una ricetta facilissima per preparare un delizioso aperitivo finger food in grado di deliziare i palati dei vostri ospiti, magari servite con della salsa ketchup, come ho fatto io 😉😉
Per la panatura, io ho usato la farina di semola di grano duro rimacinata, considerata quella perfetta per le panature poiché dotata di una consistenza a metà strada tra la semola di grano duro e la farina di grano tenero; se non l’avete a disposizione, inutile dire che potete usare qualsiasi altro tipo di farina, come quella di mais, di riso, o anche del pane grattugiato.
Ho cotto i bastoncini di zucchine in forno ma voi potete friggerli in abbondante olio bollente, ottenendo così un risultato più gustoso ma anche più calorico 😉.

Per una perfetta riuscita, vi consiglio di accompagnare le Zucchine sticky con generose cucchiaiate di salsa ketchup, barbecue, yogurt, senape o maionese.

Ingredienti:

3 zucchine
2 uova
150 gr di farina di semola di grano duro rimacinata
4 cucchiai di parmigiano grattugiato

Procedimento:

Preriscaldare il forno a 200 gradi.
Rivestire una teglia di carta alluminio ed ungerla con un filo di olio.
In una ciotola, unire la farina con il parmigiano grattugiato.
In un’altra ciotola, sbattere due uova.
Lavare le zucchine, tagliarne le estremità poi dividerle a metà e continuare a tagliarle per la lunghezza, ottenendo così dei bastoncini.
Immergere ogni bastoncino prima nel l’uovo poi passarlo nel mix di farina e parmigiano, e infine adagiarlo sulla teglia rivestita. Vi consiglio di non immergere un bastoncino per volta ma immergerne “una manciata”, in modo da accelerare il processo ed evitare così che i bastoncini già panati si ammollino e che le zucchine rilascino troppa acqua.
Infornare i bastoncini di zucchine per 20-25 minuti, girando le zucchine a metà cottura.
Sfornare e servire le Zucchine sticky calde calde, accompagnate con le salse che più vi piacciono.

Melanzane ripiene di cous cous

Melanzane ripiene di cous cous
Melanzane ripiene di cous cous

Melanzane ripiene di cous cous

Adoro le verdure ripiene, ne vado super ghiotta! Rappresentano un piatto semplice, da realizzare con gli ingredienti che si hanno a portata di mano, e sono perfette da mangiare come secondo piatto o da servire ai vostri ospiti come antipasto.

Se siete alla ricerca di altre ricette con le verdure ripiene, vi consiglio di dare uno sguardo alle seguenti ricette:

funghi ripieni https://blog.giallozafferano.it/unacucinadasingle/funghi-ripieni/
funghi ripieni di ricotta https://blog.giallozafferano.it/unacucinadasingle/funghi-ripieni-di-ricotta/
pomodori ripieni di riso https://blog.giallozafferano.it/unacucinadasingle/pomodori-ripieni-di-riso/
e tutte le altre ricette di verdure ripiene che trovate sul mio blog!

INGREDIENTI:

1 melanzana

40 gr di cous cous precotto

4-5 pomodori pachino

50 gr di ceci precotti

Qualche foglia di prezzemolo fresco

30 gr di fiocchi di latte

Sale, olio, pepe

PROCEDIMENTO:

Iniziare preparando il cous cous.

Versare il cous cous in un contenitore adatto alla cottura in microonde e ricoprirlo con 30 ml di acqua salata calda.

Coprire il contenitore e cuocere in microonde per 1 minuto alla max potenza, funzione microwave.

Lasciare riposare il cous cous per 2 minuti poi aggiungere due cucchiai di acqua calda e cuocere di nuovo al microonde per 1 minuto.

Ultimata la cottura in microonde, aggiungere un cucchiaio di olio e sgranare il cous cous con i rebbi di una forchetta.

Versare il cous cous in un piatto e lasciarlo intiepidire.

Lavare la melanzana e tagliarla a metà privandola del ripieno.

Adagiare i gusci di melanzana sul piatto crisp del microonde e cuocere alla max potenza per 8-10 minuti, giusto il tempo di ammorbidirle.

Nel frattempo, lavare e tagliare i pomodori pachino.

Versare i ceci precotti in un pentolino e cuocerli per 4-5 minuti a fiamma bassa, mescolando di tanto in tanto per evitare che si attacchino al pentolino.

Sfornare le melanzane cotte e lasciarle intiepidire.

Unire i pomodori pachino tagliati a metà, il cous cous, i ceci precotti e condirli con un filo di olio, qualche foglia di prezzemolo tritata e un pizzico di sale.

Versare il ripieno di cous cous nei gusci di melanzana e aggiungere anche i fiocchi di latte.

Adagiare i gusci ripieni sul piatto crisp e cuocere in microonde per 1 minuto alla max potenza, giusto il tempo di far ammorbidire i fiocchi di latte.

Servire subito le Melanzane ripiene di cous cous.

Verdure miste

Verdure miste
Verdure miste

VERDURE MISTE

Un contorno semplice e ricco di gusto ma che, se realizzato in quantità abbondanti, può costituire tranquillamente un piatto unico, come ho fatto io (di solito, ne preparo in quantità più che abbondanti e ne porto una porzione anche in ufficio per il pranzo, una vera delizia).

Amo le verdure, e se solo penso che fino a qualche anno fa mangiavo solo insalata, pomodori, finocchi e carote, mi viene da piangere e mi strapperei tutti i capelli!!!

Quanto tempo ho perso!!

Inoltre, le verdure sono alimenti genuini e ricchi di proprietà antiossidanti e nutritive, ricchi di fibre, sali minerali e vitamine, ma poveri di calorie, quindi un vero toccasana per prepararsi alla prova costume o depurarsi dopo periodi “stressanti” dal punto di vista alimentare (ad esempio, dopo le abbuffate natalizie).

Il mio piatto di Verdure miste è una ricetta del riciclo perché prevede l’uso di metà di tutte le verdure presenti, quindi vi conviene cuocere le verdure tutte intere e poi magare tenere le verdure avanzate per questo piatto e usarle come contorno per una bella bistecca.

 

Ingredienti:

1/2 peperone rosso

1/2 peperone giallo

una melanzana

1 zucchina

4-5 carciofini sott’olio

100 gr di ceci precotti

1/2 cipolla

qualche foglia di prezzemolo fresco

sale, olio

 

 

Procedimento:

In primo luogo, lavare e tagliare tutte i peperoni, le melanzane e le zucchine a fette.

Scaldare una piastra e, quando sarà rovente, grigliare le verdure su entrambi i lati, lasciando per ultime le melanzane a fette, che così nel frattempo perderanno un po’ di liquido nero.

Tagliuzzare le verdure grigliate e versarle in un piatto fondo o in una ciotola, in base alla quantità di verdure che avrete cotto.

Tritare finemente la cipolla e aggiungerla alle verdure nel piatto.

Aggiungere infine i carciofi sott’olio sminuzzati e i ceci pre cotti.

Infine, condire con un filo di olio extravergine di oliva, un pizzico di sale, qualche foglia di prezzemolo e servire.

Melanzane ripiene

Melanzane ripiene
Melanzane ripiene

Melanzane ripiene

Io adoro le melanzane ripiene, sono uno dei miei secondi preferiti, sia nella versione bianca sia rossa (con sugo e carne macinata o tonno).

Un piatto veloce che io ho cotto nel forno a microonde ma voi potete anche cuocere nel forno tradizionale a 180-190 gradi per una ventina di minuti.

Io ho preparato il ripieno per le melanzane con tonno, capperi, olive, pinoli, uovo, parmigiano e pangrattato, ma voi potete optare per un ripieno a base di carne macinata e aggiungere ulteriori ingredienti, come carciofini sott’olio, pomodori pachino, cipolline in agrodolce, ecc.

 

Ingredienti:

1 melanzana
1 scatoletta di tonno al naturale (o sott’olio, in base ai vostri gusti)
10 gr di capperi sotto sale
10 gr di pinoli
Una manciata di olive nere denocciolate
Qualche foglia di prezzemolo fresco
20 gr di pangrattato
2 cucchiai di parmigiano grattugiato
uno spicchio d’aglio
un cucchiaio di olio extravergine di oliva
1 uovo
Sale, rosmarino

 

 

Procedimento:

In primo luogo, lavare la melanzana e tagliarla a metà.
Con il coltello, svuotare la melanzana dalla sua polpa e tagliarla a dadini
In una padella, rosolare uno spicchio d’aglio con un cucchiaio di olio poi aggiungere la polpa di melanzana tagliata a cubetti e mescolare.
Salare e cuocere a fuoco basso per 6-7 minuti, o fino a quando i dadini di melanzane non saranno morbidi.
Quando le melanzane saranno cotte, spegnere la fiamma e far intiepidire.
Nel frattempo, in una ciotola mescolare il tonno al naturale, l’uovo, il parmigiano grattugiato, le olive denocciolate, i capperi, i pinoli e qualche foglia di prezzemolo tritato.
Aggiungere ora le melanzane tiepide e il pangrattato, e impastare per formare un composto omogeneo.
Quindi aggiungere una spolverata di rosmarino.
Con un cucchiaio, distribuire il composto ottenuto nei due gusci di melanzana.
Adagiare i gusci ripieni sul piatto crisp del microonde e cuocere alla max potenza per 10-12 minuti.
Infine, sfornare e servire subito oppure aspettare che intiepidiscano.