provola di agerola

La pizza di papà

La pizza di papà
La pizza di papà

La pizza di papà

La ricetta per il condimento di questa pizza e’ frutto della creatività del mio super papà.

All’apparenza sembrerebbe una banale pizza condita con pomodoro, alici, mozzarella e olive ma ciò che la rende speciale e’ il succo rilasciato dal pomodoro, che viene tagliato e lasciato a riposo in una ciotola per almeno mezz’ora.

Una vera delizia!!!
Una pizza croccante, genuina e gustosa.. un’autentica bontà!

Ingredienti per una pizza tonda:

150 gr di farina
1/2 panetto di lievito
1/2 tazza di acqua calda
Sale q.b.
1 pomodoro da sugo
1/2 mozzarella
2-3 filetti di acciughe
Una manciata di olive nere denocciolate
Qualche foglia di basilico fresco
Olio q.b.
Sale, origano

 

 

Procedimento:

In un recipiente, versare la farina e scavare un buco al centro.
Sciogliere 1/2 cubetto di lievito e un pizzico di sale in 100 ml di acqua calda, poi versarlo nel buco fatto nella farina e cominciare a impastare.
L’obiettivo è quello di ottenere una bella palla elastica.
Sistemare l’impasto in una ciotola coperta con uno strofinaccio e metterla a lievitare in un luogo caldo (io di solito la metto nel forno spento o vicino al termosifone, in inverno).
Dopo 3-4 ore l’impasto sarà lievitato quindi lavorarlo su una spianatoia infarinata.
Nel frattempo, lavare e tagliare il pomodoro a pezzetti e unirlo in una ciotola con qualche foglia di basilico fresco, una spolverata di origano e un pizzico di sale.
Lasciare il pomodoro nella ciotola per una mezz’ora, in modo che perda il succo.
Tagliare la mozzarella a cubetti e spezzettare le acciughe.
Ungere una teglia tonda con un filo di olio e stendervi l’impasto.
Preriscaldare il forno a 200 gradi.
Condire la pizza con il succo e il pomodoro a fette, i filetti di acciughe spezzettati, mozzarella a cubetti, un filo di olio e qualche oliva nera denocciolata.
Infornare e cuocere in forno caldo a 200 gradi per 10-15 minuti.
Sfornare la pizza e mangiare subito.

Pizza PSP, Porcini, Salsiccia, Provola

Pizza PSP, Porcini, Salsiccia, Provola
Pizza PSP, Porcini, Salsiccia, Provola

PIZZA PSP, PORCINI, SALSICCIA, PROVOLA

Una pizza croccante, genuina e saporita grazie ai porcini, alla salsiccia fresca e alla provola.

Certo, non è cotta nel mitico giorno a legna ma il risultato è ottimo, garantito!

Io ho preparato l’impasto per la pizza a casa, seguendo scrupolosamente al ricetta della mia nonnina che, da giovane, lavorava in una pizzeria, ma voi potete benissimo acquistare la massa già pronta al supermercato e limitarvi a stenderla nella teglia e condirla a vostro piacimento.

Successo assicurato in entrambi i casi, parola mia!

 

 

Ingredienti per una pizza tonda:

150 gr di farina 00
1/2 panetto di lievito di birra
1/2 tazza di acqua calda
Sale q.b.
1 salsiccia fresca (io ho usato la salsiccia di carne ma voi potete usare benissimo quella di fegato o quella piccante, tanto per dare più gusto alla pizza)
1/2 provola (io ho usato la provola tradizionale ma potete usare anche quella affumicata, in base alle vostre preferenze)
Una manciata di funghi porcini

 

 

Procedimento:

In un recipiente, versare la farina e scavare un buco al centro.
Sciogliere 1/2 cubetto di lievito e un pizzico di sale in 100 ml di acqua calda, poi versarlo nel buco fatto nella farina e cominciare a impastare.
L’obiettivo è quello di ottenere una bella palla elastica.
Sistemare l’impasto in una ciotola coperta con uno strofinaccio e metterla a lievitare in un luogo caldo (io di solito la metto nel forno spento o vicino al termosifone, in inverno).
Dopo 3-4 ore l’impasto sarà lievitato quindi lavorarlo su una spianatoia infarinata.
Ungere una teglia tonda con un filo di olio e stendervi l’impasto.
Preriscaldare il forno a 200 gradi.
Tagliare la provola a cubetti e la salsiccia in piccoli cubetti.
Condire la pizza con salsiccia, provola e funghi poi infornare a 200 gradi per circa 12-15 minuti, stando attenti che la base della pizza non bruci ma diventi poco più che dorata.

Rose di pizza

 

Rose di pizza
Rose di pizza

Rose di pizza

Queste rose sono perfette come aperitivo finger food o come antipasto da servire ai vostri ospiti; una ricetta facile, veloce ed economica per deliziare i palati dei vostri ospiti con poco sforzo.

Basta preparare il normale impasto della pizza, farlo ricrescere per 3-4 ore in un luogo caldo (io in inverno metto la ciotola con l’impasto vicino al termosifone, mentre l’estate la metto nel forno spento) e poi procedere come per realizzare un rotolo dolce, farcendo la pizza con pomodoro, mozzarella e origano.

Una sorta di pizza margherita arrotolata 😉 Che ne dite? Bella idea, vero?

Ingredienti:

150 gr di farina 00
1/2 panetto di lievito di birra
1/2 tazza di acqua calda
Sale q.b.
200 ml di salsa di pomodoro
1 mozzarella fiordilatte
Sale, origano

Procedimento:

In un recipiente, versare la farina e scavare un buco al centro.
Sciogliere 1/2 cubetto di lievito di birra e un pizzico di sale in 100 ml di acqua calda, poi versarlo nel buco fatto nella farina e cominciare a impastare.
L’obiettivo è quello di ottenere una bella palla elastica.
Sistemare l’impasto in una ciotola coperta con uno strofinaccio.

Lasciare lievitare l’impasto in un luogo caldo (io di solito la metto nel forno spento o vicino al termosifone, in inverno).
Dopo 3-4 ore l’impasto sarà lievitato quindi lavorarlo su una spianatoia infarinata.
Stendere l’impatto con il matterello cercando di formare un rettangolo.
Spalmare sull’impasto la salsa di pomodoro, la mozzarella fiordilatte tagliata a cubetti, una spolverata di origano e una di sale.
Arrotolare l’impasto su se stesso per ottenere un rotolo da tagliare a fette.
Rivestire una teglia di carta forno e adagiare su di essa le fette di pizza.
Preriscaldare il forno a 200 gradi.
Infornare e cuocere in forno caldo a 200 gradi per 10-15 minuti.
Sfornare le rose di pizza e servirle ben calde, magari accompagnate da una bella birra bionda fresca.

Sformato di zucchine con cuore di provola

Sformato di zucchine con cuore di provola
Sformato di zucchine con cuore di provola

Sformato di zucchine con cuore di provola

Uno sformato semplicissimo ma ricco di gusto, perfetto da servire agli ospiti ma anche da mangiare da soli per cena, accompagnato con delle patate al forno e un bel calice di vino bianco.

Questo sformato può essere considerato uno sfizioso aperitivo ma anche un piatto unico, se realizzato in dosi elevate, a voi la scelta!

Ingredienti per 1 tortino di medie dimensioni (o due simil muffins):

1 zucchina piccola

1 noce di burro

1 uovo

1 cucchiaio di formaggio grattugiato

20 gr di provola (o altro formaggio di vostro gradimento, come la mozzarella)

1 cucchiaio di olio extravergine di oliva

1 spicchio di aglio

Sale, pepe

 

 

Procedimento:

Lavare la zucchina e tagliarla a rondelle.

Lessare la zucchina in un pentolino per una decina di minuti, poi scolarla e schiacciarla in un piatto con una forchetta, per ottenere una purea (in alternativa, potete usare un frullatore a immersione).

In una padella, rosolare uno spicchio d’aglio con un cucchiaio di olio extravergine di oliva e, quando l’aglio comincerà a soffriggere, aggiungere la purea di zucchine.

Salare, pepare e cuocere a fuoco basso, mescolando di tanto in tanto per evitare che le zucchine si attacchino ai bordi della padella.

Nel frattempo, in un piatto, sbattere un uovo con un cucchiaio di parmigiano grattugiato.

Ungere uno stampino monoporzione in alluminio (o in silicone) e riscaldare il forno a 180 gradi.

Lasciare intiepidire leggermente le zucchine poi unirle al composto di uova e parmigiano e mescolare bene per amalgamare tutti gli ingredienti.

Versare metà del composto di uova e zucchine nello stampino, poi adagiarvi la provola al centro e infine ricoprire con l’altra metà del composto di uova e zucchine.

Cuocere in forno caldo per 30 minuti (o in microonde alla max potenza per una decina di minuti, funzione microwave).

Sfornare e far raffreddare prima di servire.