mousse al cioccolato

Semifreddo al cioccolato bianco

Semifreddo al cioccolato bianco
Semifreddo al cioccolato bianco

Semifreddo al cioccolato bianco

Ho preparato questo semifreddo al cioccolato bianco per una cena organizzata a casa mia con un paio di amici, e sono rimasti tutti ultra soddisfatti! Pensare che avevo scelto di realizzare il semifreddo per evitare di accendere il forno e perché avevo poco tempo a disposizione… Chi l’avrebbe mai detto che avrei ottenuto un simile successo? Ecco a voi la ricetta!

Ingredienti per una tortiera media (io ho usato lo stampo da plumcake e abbiamo tagliato fette rettangolari, anziché i classici spicchi):

Per la base:
250 gr di biscotti secchi (io ho usato i digestive)
80 gr di burro a temperatura ambiente

Per la mousse al cioccolato bianco:
1 tavoletta di cioccolato bianco (io ho usato il cioccolato Venchi)
350 gr di latte
1 foglio di gelatina
2 cucchiai di acqua fredda
100 gr di mandorle tritate

Per il topping:
Amarena Fabbri q.b. oppure topping al pistacchio Fabbri, al cioccolato, o a qualsiasi altro gusto a vostro piacimento

 

 

 

Procedimento:

Per fare la base del semifreddo, tritare i biscotti con l’aiuto di un minipimer e sistemarli sul fondo dello stampo.

Sciogliere il burro in un pentolino sul fuoco e poi versarlo sui biscotti in modo da compattarli.

Mettere lo stampo in frigorifero a raffreddare per circa 30 minuti.

Nel frattempo preparate la mousse al cioccolato bianco cominciando col tritare le mandorle.

In un pentolino unire il cioccolato bianco tagliato in quadratini e il latte, mettere sul fuoco e far sciogliere il cioccolato mescolando di continuo.

Aggiungere le mandorle e continuare a mescolare.

Una volta che il cioccolato sarà ben sciolto e si sarà formato un composto omogeneo, togliere il pentolino dal fuoco.

Nel frattempo, sciogliere il foglio di gelatina in una ciotola con acqua fredda per circa 10 minuti.

Quando la crema di cioccolato bianco sarà abbastanza fredda, unirvi la gelatina e poi versare il tutto sulla base di biscotti e riporre di nuovo in frigo a rassodare per almeno 4 ore (o meglio, tutta la notte. Io l’ho fatta a pranzo e l’abbiamo mangiata a cena).

Prima di servire, guarnire ogni fetta di torta con il topping all’Amarena. Buon dessert!

Tortino dal cuore morbido

Tortino dal cuore morbido
Tortino dal cuore morbido

Tortino dal cuore morbido

Questa ricetta viene dalla cucina di Benedetta Parodi, la mia cuoca preferita!

La trovo simpatica, alla mano, e poi le sue ricette non richiedono mai un tempo eccessivo di preparazione e sono adatte per essere realizzate da tutti, anche dalle cuoche amatoriali e inesperte come me!

Un tortino delizioso, economico (bastano uova, farina, burro, zucchero e cioccolato fondente), facile da preparare (10 minuti di preparazione + 10 di cottura, e il dolce è pronto per essere pappato!) e, soprattutto, ultra cioccolatoso!

Una vera manna dal cielo per i chocolate addicted come me!

Come si può resistere a un soffice tortino ripieno di cioccolato caldo, che si scioglie in bocca, magari servito con qualche ciuffo di panna fresca montata o una spolverata di zucchero a velo?!? Semplice, non si può!

Ebbene, volete prendere per la gola il vostro partner?

O, più semplicemente, volete un dessert da mangiare spaparanzati sul divano davanti ad una serie tv?! Beh, non rinunciate assolutamente a questo tortino! 

 

 

Ingredienti per un tortino:
20 gr di cioccolato fondente (io ho usato il cioccolato Perugina 75% di cacao)
15 gr di burro a temperatura ambiente
Acqua q.b.
1 uovo
1 cucchiaio di zucchero
1/2 cucchiaio di farina

 

Procedimento:
Preriscaldare il forno a 220 gradi.
In un pentolino, sciogliere il cioccolato con il burro e qualche cucchiaio di acqua.
In un recipiente, unire lo zucchero, l’uovo e la farina, mescolando bene per ottenere una crema omogenea.
Unire il cioccolato fuso al composto di uova, zucchero e farina e mescolare bene.
Versare il composto in uno stampo da muffin in silicone e cuocere in forno caldo a 220 gradi per 10 minuti.
Estrarre il tortino appena la crosticina superiore comincerà a creparsi (non attendere oltre altrimenti il tortino non avrà più il cuore morbido ma diventerà un banale muffin) e servire immediatamente il Tortino dal cuore morbido, aggiungendo una bella spolverata di zucchero a velo.

Mattonella al cioccolato fondente

Mattonella al cioccolato fondente

Mattonella al cioccolato fondente

La Mattonella al cioccolato fondente è un dessert semplicemente peccaminoso, morbido, perfetto da servire come dolce di fine pasto.

La bontà di questo dolce risiede sicuramente nella qualità di cioccolato usato: non usate marche da discount ma scegliete il cioccolato Venchi o Perugina e, soprattutto, scegliete il fondente perché il cioccolato al latte darebbe vita a un dolce quasi stucchevole.

Se non amate il cioccolato fondente, usate il cioccolato bianco in uguali dosi e servendo il dolce con una glassa di cioccolato fondente per contrastare il dolce del cioccolato bianco.

Non aggiungete assolutamente lo zucchero alla ricetta, per evitare un risultato stucchevole.

Solo 4 ingredienti (cioccolato fondente, uova, latte condensato e burro) e pochi passaggi nella preparazione vi permetteranno di realizzare un dolce di sicuro successo.

Provare per credere!

 

Ingredienti:

150 gr di cioccolato fondente (io extra 70%)

3 uova

120 gr di latte condensato

100 gr di burro

 

 

Procedimento:

Spezzettare il cioccolato fondente.

Sciogliere il cioccolato fondente a bagno maria, insieme al burro e al latte condensato (se preferite, potete usare il microonde).

Rompere le uova e separare i tuorli dagli albumi.

Sbattere i tuorli con una frusta manuale (o elettrica) e unirli al cioccolato fuso.

Montare gli albumi a neve ben ferma (usare una frusta elettrica e aggiungere un pizzico di sale).

Aggiungere gli albumi a neve al composto di uova e cioccolato, mescolando delicatamente con un cucchiaio da cucina dal basso verso l’altro, per evitare di smontare gli albumi.

Rivestire uno stampo da plumcake con la pellicola trasparente e versarvi il composto.

Congelare il tutto per almeno 4 ore.

Estrarre la Mattonella al cioccolato fondente dal freezer almeno 10 minuti prima di servirla.

Servire la Mattonella al cioccolato fondente tagliata a fette, guarnendola con della frutta fresca o una colata di glassa al cioccolato e una spolverata di zucchero a velo.