Tiramisù alle castagne

Il tiramisù alle castagne è una delle varianti che preferisco al classico tiramisù, ne esistono tantissime versioni, la mia è molto semplice da preparare e non richiede l’utilizzo di marron glacé come spesso avviene nelle altre ricette. Al loro posto vengono fatte bollire delle castagne nel latte e poi trasformate in una morbida e gustosa crema, così se avete della castagne vecchie e secche e non sapete cosa farne, ecco la ricetta giusta per voi.

Se ti piacciono i dolci autunnali non dimenticare di leggere la ricetta

tiramisù alle castagne
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone:

75 g zucchero
1 confezione savoiardi
250 g mascarpone
2 uova (medie)
100 g zucchero
2 tazze da caffè caffè
q.b. cacao amaro in polvere
q.b. sale
300 ml latte
150 castagne

780,73 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 780,73 (Kcal)
  • Carboidrati 105,17 (g) di cui Zuccheri 62,56 (g)
  • Proteine 14,08 (g)
  • Grassi 35,77 (g) di cui saturi 17,64 (g)di cui insaturi 4,41 (g)
  • Fibre 11,00 (g)
  • Sodio 229,76 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Tagliere
1 Coltello
1 Pentola da 2 lt
1 Frullatore / Mixer

Preparazione

Per preparare un buon tiramisù alle castagne iniziamo preparando la crema di castagne, se le castagne sono fresche potete semplicemente inciderle a croce sul lato bombato, se invece sono secche e si possono spellare le potete mettere a bollire direttamente nel latte.

Mettete un pentolino con il latte sul fuoco a fiamma bassa, il latte deve cuocere dolcemente e non cuocere, per non rischiare che aumenti troppo di volume e strabordi dal pentolino.

La cottura richiede circa 15-20 minuti a seconda che le castagne siano fresche o secche, inoltre potrebbe richiedere l’aggiunta di altro latte perché completamente assorbito in cottura.

Le castagne sono pronte quando saranno morbide e all’interno del pentolino ci sarà del latte aromatizzato alle castagne di colore nocciola.

Mettete le castagne nel bicchiere del mixer ad immersione e aggiungete del latte, non tutto, iniziate a frullate e aggiungete il latte poco alla volta fino ad ottenere una consistenza cremosa e setosa simile ad una mousse.

Adesso iniziamo a preparare il vero e proprio tiramisù: separate i tuorli dagli albumi senza lasciare tracce di tuorlo negli albumi o farli montare bene sarà molto difficile. La cosa migliore è utilizzare uova a temperatura ambiente, montano meglio!

Sbattete le uova con metà dello zucchero con lo sbattitore fino ad ottenere una crema densa spumosa dal colore giallo chiaro.

uova

In un’altra ciotola sbattete il mascarpone con lo zucchero restante fino ad ottenere una crema morbida, aggiungete l’uovo sbattuto e amalgamate bene gli ingredienti fino ad ottenere una crema morbida e corposa.

Crema al mascarpone e cioccolato bianco

A questo punto montate la metà degli albumi fino ad ottenere una crema spumosa e corposa, la prova per capire se gli albumi è provare a capovolgere la ciotola… se non cade nulla è montato a dovere. O in alternativa per non rischiare di sporcare tutta casa potete controllare che si formino i tipici becchi o riccioli nella ciotola, questo indica che l’albume è montato a dovere.

montare gli albumi

Unite gli albumi alla crema e amalgamateli un po’ alla volta mescolando dal basso verso l’alto utilizzando un cucchiaio, questo passaggio è importante per non sgonfiare gli albumi e ottenere una crema spumosa ed areata.

tuorli e mascarpone

Disponeteli i savoiardi imbevuti nel caffè come base del tiramisù, sopra i savoiardi posizionate la crema di castagne in uno strato abbondante e completate con la crema di mascarpone. Create vari strati fino ad arrivare al bordo della teglia o del contenitore che avete deciso di utilizzare, per un tiramisù goloso vi consiglio almeno 2 strati, 3 sono l’ideale!

Il vostro tiramisù alle castagne è pronto!

Tiramisù alle castagne

Consigli per l’impiattamento:

per una presentazione elegante del tiramisù alle castagne potete seguire la foto e utilizzare i savoiardi come base del dolce su cui alternare ciuffi di crema di castagne e ciuffi di crema al mascarpone, create un paio di livelli e spolverate subito prima di portare in tavola con del cacao in polvere,

Vino abbinamento tiramisù alle castagne:

l’abbinamento tiramisù e vino è sempre uno dei più complicati, vista poi la presenza delle castagne vi consiglio di servire questo dolce con una buona tazza di caffè.

Grazie di aver letto la ricetta!

Spero la ricetta ti sia stata utile, se hai bisogno di aiuto con qualche passaggio scrivi qui o sui miei canali social, sarò felice di aiutarti! 

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticare di leggere le altre ricette e mettere “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook e seguirmi su Instagram dove vedrai le ricette in anteprima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento