Risotto al granchio trucchi e consigli

Il risotto al granchio è un ottimo primo piatto, la preparazione è abbastanza lunga ma il risultato vale assolutamente tutto il lavoro che richiede. Ecco i miei consigli per preparare un primo piatto buonissimo che tutti i vostri ospiti vi invidieranno partendo da come cuocere il granchio fino all’impiattamento.

risotto al granchio

clock  

Tempo: 50 min.

tempo  

Porzioni: 2 persone

difficolta  

Difficoltà: media

porzioni  

Costo: 4 euro persone

Ecco cosa vi serve:

  • 1 pentola da 1-2 lt
  • 1 padella da 22-24 cm
  • 1 ciotola
  • 1 tagliere
  • 1 coltello

Ingredienti per 2 persone:

  • 180 gr di riso carnaroli
  • 500 gr circa di granchi
  • 200 gr di passata di pomodorini pachino
  • 1 lt di bisque di granchio (leggi qui la ricetta)
  • 1 spicchio d’aglio
  • Sale
  • Pepe
  • Olio Extra Vergine d’oliva

Quale vino abbinare: una Vernaccia di San Gimignano riserva di  Colore giallo paglierino il profumo è ampio, aristocratico, molto variegato, e il gusto si rivela fragrante, polposo e strutturato così da esaltare le carni saporite del granchio.

Procedimento

Iniziate pulendo e cuocendo il granchio seguendo le indicazioni che trovate qui. Quando avrete ottenuto la preziosa polpa sarà il momento di preparare il sugo che insaporirà il vostro risotto al granchio.

In una padella mette la polpa di granchio e il pomodoro e fate cuocere fino a quando il sugo non si sarà ristretto. Quando sarà cotto mettetelo da parte in una ciotola, è il momento di pensare al risotto.

Quando preparo risotti di pesce evito di utilizzare formaggio e burro, per questo tosto il riso a crudo in una padella per qualche minuto fino a quando posizionando la mano sopra la padella non sento il calore che sprigiona. Attenzione a non bruciare il riso o farlo colorire troppo.

 Quando il riso è pronto aggiungete la bisque di granchio calda poco alla volta sul riso e aspettate che si sia assorbito prima di aggiungerne altro, la cottura deve avvenire a fiamma bassa. La bisque di granchio si ottiene seguendo le istruzioni che trovate qui, solo che invece di utilizzare i gamberi dovrete utilizzare il granchio.

A metà cottura invece del brodo aggiungete la salsa di pomodoro al granchio, continuate la cottura aggiungendo la salsa e se il risotto si dovesse asciugare troppo parte della bisque. Portate a cottura il risotto, ci vorranno circa 15 minuti per cuocere il riso alla perfezione, a questo punto toglietelo dal fuco, aggiungete ancora un pochino di sugo e un filo d’olio per amalgamare il risotto ed ottenere il risotto all’onda.

Trattandosi di un risotto a base di granchio non serve aggiungere formaggio o burro per non coprire o alterare il sapore degli ingredienti, al massimo se vi piace potete aggiungere un trito di prezzemolo fresco da depositare sul risotto fuori dal fuoco.

Il vostro risotto al granchio è pronto!

risotto al granchio

Consigli per l’impiattamento: disponete una chela di granchio in cima al risotto e una spolverata di prezzemolo, io preferisco servire questo risotto in una ciotola profonda così che sia bello tuffare la forchetta nel risotto alla ricerca della polpa di granchio.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!