Filetto di maiale in padella

Vuoi imparare a cucinare alla perfezione il filetto di maiale in padella? Sei nel posto giusto, in questa ricetta imparerai come cucinare il filetto di maiale in padella lasciandolo tenero a fine cottura. La cottura del maiale è importante perché a differenza di altre carni non può essere servita al sangue, inoltre il filetto ha uno spessore maggiore e quindi è importante azzeccare la cottura.

Se ti piace il filetto di maiale non dimenticare di leggere la ricetta

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per 2 persone

300 g filetto di maiale
q.b. olio extravergine d’oliva
q.b. sale
2 cucchiai acqua

Strumenti

1 Padella
1 Cucchiaio
1 Tagliere

Procedimento

Ecco la ricetta per cucinare il filetto di maiale in padella alla perfezione. Seguendo questa ricetta passo passo otterrete un filetto tenero, succoso e saporito.

Per prima cosa, se il filetto è intero, vi consiglio di tagliare il filetto a medaglioni dello spessore di 2-3 centimetri. Per una cottura ideale la carne deve essere a temperatura ambiente. Vi consiglio di toglierla dal frigo almeno 30 minuti prima della cottura (meglio 1 ora).

Mettete un padella sul fuoco con un filo d’olio a fiamma viva.

padella antiaderente

Trascorsi un paio di minuti la padella dovrebbe essere calda, mettete il filetto a cuocere. E’ importante che la padella sia calda e sigilli la carne trattenendo i succhi.

La padella è calda quando appoggiando il filetto di maiale sentirete sfrigolare.

filetto di maiale in padella

Fate cuocere a fiamma vivace fino a quando non si sarà creata una crosticina marroncina e croccante sulla superficie esterna.

Fate cuocere fino a quando non vedrete lateralmente che la carne è cotta fino a metà del filetto. Lo si vede facilmente osservando la carne di lato. Ci vorranno dai 5 ai 7 minuti.

filetto perfetto al rosmarino

Per un tocco più aromatico potete aggiungere qualche erba per insaporire la carne (salvia, rosmarino). Girate la carne dall’altro late e cuocete per lo stesso tempo impiegato per il primo lato.

A questo punto la carne è cotta… ma non abbiamo ancora finito.

Mettete la carne in un foglio di carta stagnola e fatela riposare avvolta nella carne per 2-3 minuti.

Questo passaggio serve per permettere alla carne e ai suoi succhi di distribuirsi nella carne. Non è indispensabile ma aiuta.

filetto

Mentre la carne riposa vi consiglio di mettere la padella sul fuoco e aggiungere un paio di cucchiai di acqua. Questa operazione serve per estrarre il sapore che si è attaccato alla padella (crosticina marrone). Aggiungete i succhi rilasciati anche dalla carne e fate cuocere a fiamma viva per 3-4 minuti, versate calda direttamente sulla carne.

Il vostro filetto di maiale in padella è pronto!

Consigli per l’impiattamento:

Vi consiglio di servire il filetto di maiale in padella con la sua salsa calda. Potete accompagnare con un’insalata, delle patate in padella o una caponata di verdure.

Vino abbinamento filetto di maiale in padella:

Il filetto di maiale si sposa bene con un vino rosso corposo, con delle note fruttate di frutto di bosco che sappiano bilanciare la componente grassa. Ad esempio potete servire con un vino Cortona Syrah o Cabernet Sauvignon.

Grazie di aver letto la ricetta!

Spero la ricetta ti sia stata utile, se hai bisogno di aiuto con qualche passaggio scrivi qui o sui miei canali social, sarò felice di aiutarti! 

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticare di leggere le altre ricette e mettere “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook e seguirmi su Instagram dove vedrai le ricette in anteprima!

4,5 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento