Crea sito

Pasta aglio olio peperoncino e bottarga

Adoro la bottarga e provo ad aggiungerla nel maggior numero possibile di piatti, oggi vediamo la ricetta della mia pasta aglio olio peperoncino e bottarga, si tratta di una variante della classica aglio e olio resa nobile e saporita dalla bottarga. Se vi piacciono le varianti non dimenticate di leggere anche la ricetta della pasta aglio olio peperoncini e pachini.

Spaghetti con la bottarga
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 160 gpasta
  • 2 spicchiaglio
  • 3 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • 1 q.b.peperoncino
  • q.b.bottarga di tonno

Strumenti:

  • 1 Pentola ( da 3 lt di capacità)
  • 1 Padella da 26 cm

Preparazione

Per ottenere un buon piatto di bottarga ti consiglio di partire sempre dalla bottarga intera, la bottarga già grattugiata ha una qualità inferiore, meno gusto e meno profumo.
  1. Spaghetti aglio olio e peperoncino

    La pasta si prepara come una normale pasta aglio olio e peperoncino seguendo i passaggi che trovate qui.

  2. Riempite la pentola con l’acqua con 2-3 lt e portate ad ebollizione. A questo punto dovete focalizzarvi sul condimento la parte importante. A seconda dell’intensità e del sapore di aglio che desiderate avere:

    – aglio in camicia aromatizza ma lascia poco sapore

    – aglio in camicia schiacciato lascia un buon profumo e un sapore delicato

    – aglio a spicchio sapore intenso

    – aglio spaccato molto profumato ma anche molto agliato

    Io suggerisco le ultime due versioni!

  3. Prendete la padella con l’olio e una presa di pepe macinato fresco (per capire quando l’olio sta raggiungendo la temperatura)ed è il momento di inserire l’aglio. L’olio deve avvolgere completamente l’aglio dovete fare una vera e propria infusione. Per migliorare il risultato ed evitare che l’aglio si cuocia o frigga inclino la padella su un lato come in foto.

  4. Quanto sentite il profumo d’aglio sprigionarsi dalla padella è il momento di inserire il peperoncino. Se avete il peperoncino fresco tritatelo molto fine e lasciate anche lui in infusione nell’olio caldo. La cosa che non dovrete mai fare è bruciare l’aglio, per non correre problemi scaldo la padella sul bruciatore piccolo, in questo modo ho sempre l’olio sotto controllo.

  5. Scolate la pasta al dente 2 minuti in meno della cottura sulla scatola ma completamente, lasciatela bagnata e tenere dell’acqua di cottura da parte… ecco perché. Buttate la pasta nella padella e iniziate a mescolarla in modo che l’olio e il pan grattato si amalgamino e si insaporiscano. Accendete il fuoco, la cottura deve essere terminata in padella e per impedire che la pasta utilizzerete l’acqua di cottura avanzata. Dovete far saltare la pasta in padella una pio di minuti in modo che l’olio insaporisca bene la pasta, avendo cura ti “bagnarla” con l’acqua di cottura. Se completaste la cottura in padella con l’acqua avreste risottato la pasta… la differenza in questo caso sta nel fatto che avendo inserito il pan grattato se aggiungerete troppa acqua andrete ad ammollare il pane e quindi a far venire meno la nota croccante, non dovete quindi cuocere la pasta ma “tenerla umida e farla insaporire” nella sua acqua.

  6. Grattate la bottarga direttamente nel piatto dove servirete la pasta, versate lo spaghetto e mantecatelo direttamente li in modo che la viscosità dello spaghetto e il calore dell’olio sciolgano la bottarga e la rendano cremosa.

    La vostra pasta aglio olio peperoncino e bottarga è pronta!

Consigli per l’impiattamento:

La pasta aglio olio peperoncino e bottarga è un piatto semplice reso nobile da un’ingrediente pregiato come la bottarga, vi consiglio di rendere la presentazione elegante utilizzando un piatto piano e creando un nido o di adagiarvi delicatamente la pasta arrotolata su se stessa come in foto.

Quale vino abbinare:

Il vino consigliato è un Vermentino di Gallura, un vino corposo e deciso che si sposa bene con il la bottarga specialmente se insaporita dall’aggiunta del peperoncino.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento