Agnolotti del plin burro e salvia

Gli agnolotti del plin burro e salvia sono un piatto semplice ma gustoso, la salvia si sposa bene con il ripieno d’arrosto e il plin con la sua forma a tasca racchiude bene il burro.

Io vi consiglio di prepararli freschi a casa seguendo la ricetta che trovate qui o nella variante all’arrosto che trovate qui.

Se volete un piatto caldo e saporito per l’inverno potete provare queste ricette:

agnolotti del plin burro e salvia
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo5 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Ingredienti per 2 persone:

250 g ravioli (agnolotti del plin)
30 g burro
5 foglie salvia
q.b. pepe
q.b. sale

448,66 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 448,66 (Kcal)
  • Carboidrati 51,80 (g) di cui Zuccheri 2,53 (g)
  • Proteine 13,64 (g)
  • Grassi 21,70 (g) di cui saturi 8,14 (g)di cui insaturi 4,44 (g)
  • Fibre 3,06 (g)
  • Sodio 196,84 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 100 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti:

1 Padella – antiaderente da 26 cm
1 Pentola da 4 lt

Preparazione

Se avete un po’ di tempo e vi piacerebbe cimentarvi con la pasta fresca ripiena, vi consiglio di preparare i plin direttamente a casa seguendo le indicazioni che trovate qui, potete decidere il ripieno che più preferite, a me piacciono tantissimo con il ripieno d’arrosto.

Mettete gli agnolotti del plin a cuocere in abbondante acqua salata, cuociono velocemente 2-3 minuti bastano, quando vengono a galla sono pronti per essere scolati.

acqua che bolle

Mentre gli agnolotti del plin cuociono, mettete il burro e la salvia in padella. Il burro si deve sciogliere e aromatizzare grazie alla salvia, attenzione però a non bruciarlo o renderlo nocciola.

Bastano circa 3-4 minuti a fiamma viva sul bruciatore più piccolo per avere il risultato perfetto.

burro in padella

Scolate gli agnolotti ancora un pochino umidi e saltateli nella padella dove avete saltato il burro e la salvia.

Potete “cuocere” il burro fino a renderlo nocciola, ma fatelo prima di saltare gli agnolotti del plin, la pasta non deve friggere nel burro ma solo essere insaporita.

I vostri agnolotti del plin burro e salvia sono pronti!

Agnolotti del plin burro e salvia

Consigli per l’impiattamento:

Se volete presentare gli agnolotti del plin burro e salvia con la salvia di guarnizione vi consiglio di friggere nel burro e renderla croccante così che anche questa possa essere gustata come parte del piatto.

Quale vino abbinare agli agnolotti del plin:

Vi consiglio un vino rosso, ben strutturato, caldo e generoso e invecchiato come il Barolo, in bocca le componenti “dure” del Barolo risultano piacevolmente equilibrate da quelle “morbide” con una intensità e persistenza eccezionali che fanno del Barolo un vino potente, elegante e di grande personalità.

Grazie di aver letto la ricetta!

Spero la ricetta ti sia stata utile, se hai bisogno di aiuto con qualche passaggio scrivi qui o sui miei canali social, sarò felice di aiutarti! 

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticare di leggere le altre ricette e mettere “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook e seguirmi su Instagram dove vedrai le ricette in anteprima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento