Crea sito

Aglio olio e peperoncino

Ci sono alcuni passaggi ben precisi per avere spaghetti aglio olio e peperoncino perfetto… eccoli qui per voi.  Questa ricetta assieme alla pasta alla bersagliera, la pasta col tonno, l’arrabbiata sono le tipiche ricette di quando si torna a casa la sera il frigo soffre di eco ma la fame non da tregua, non per questo bisogna farle male anzi!

Spaghetti aglio olio e peperoncino
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura12 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaBollitura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone:

  • 90 gspaghetti
  • 2 spicchiaglio
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1peperoncino
  • q.b.sale

Strumenti:

  • 1 Pentola da 4 lt
  • 1 Padella 24-26 cm di diametro
  • 1 Scolapasta
  • 1 Tagliere
  • 1 Coltello

Preparazione

Per fare una buona aglio, olio e peperoncino devi cuocere la pasta: riempi la pentola con 2-3 lt i acqua e portate ad ebollizione. A questo punto dovei focalizzarti sul condimento la parte importante.
  1. A seconda dell’intensità e del sapore di aglio che vuoi avere:

    – aglio in camicia aromatizza ma lascia poco sapore

    – aglio in camicia schiacciato lascia un buon profumo e un sapore delicato

    – aglio a spicchio sapore intenso

    – aglio spaccato molto profumato ma anche molto agliato

  2. Io di solito opto per le ultime due versioni! Metto la pentola sul fuoco con abbondante olio extra vergine d’oliva e spolvero dell’abbondante pepe mescolato fresco. Questo mi aiuta a capire quando l’olio sta raggiungendo la temperatura (inizia a sfrigolare) ed è il momento di inserire l’aglio. La cosa importante è che l’olio avvolga completamente e ricopra l’aglio, dovete fare una vera e propria infusione. Per migliorare il risultato ed evitare che l’aglio si cuocia o frigga inclino la padella su un lato.

  3. Quanto sentirai il profumo d’aglio sprigionarsi dalla padella aggiungi il peperoncino. Se hai il peperoncino fresco tritalo molto fine e lascialo in infusione nell’olio caldo. La cosa che non dovrai mai fare è bruciare l’aglio, io per non correre il rischio scaldo la padella sul fuoco piccolo, in questo modo ho sempre l’olio sotto controllo.

  4. Consiglio: Ricorda che più cuoce il peperoncino nell’olio e più il piccante tende a diminuire. Inoltre i semi del peperoncino sono molto più piccanti, quindi aggiungili con parsimonia.

  5. Fai cuocere la pasta in una pentola capiente e scolala dopo 5 minuti. Metti gli spaghetti nella padella con l’olio e il peperoncino e fai cuocere a fiamma bassa. Tieni l’acqua di cottura e l’aggiungila poco alla volta nella padella fino a cottura ultimata.

    Il risultato deve essere una pasta avvolgente e viscosa!

  6. Alla fine avrai degli spaghetti densi e cremosi con un profumo aromatico e un sapore intendo. Il risultato ottimale prevede che i tre ingredienti siano equilibrati. Il problema principale è il peperoncino a seconda del prodotto avrai risultati molto differenti, ti consiglio all’inizio di andarci piano, sei sempre in tempo a macinarne un pizzico sul piatto direttamente prima di servire gli spaghetti.

  7. Se ti piace il prezzemolo, aggiungilo nella padella poco prima di scolare la pasta, meglio non cuocerlo con l’olio deve dare aroma e profumo, se lo cuoci troppo perde le sue caratteristiche.

    I tuoi spaghetti aglio olio e peperoncino sono pronti!

  8. Spaghetti aglio olio e peperoncino

Consigli per l’impiattamento:

Gli spaghetti aglio olio e peperoncino sono un piatto semplice, ma si prestano bene per una presentazione elegante, vi suggerisco di creare un nido e completare il piatto con prezzemolo e peperoncino macinato fresco.

Quale vino abbinare:

Per esaltare il sapore degli spaghetti aglio, olio e peperoncino vi consiglio un vino bianco semplice e aromatico che esalti il sapore del piatto senza andare in contrasto come ad esempio un Frascati doc. Se invece volete abbinare il piatto ad un vino più corposo vi suggerisco di provare con un Gavi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento