Gelato alla zucca

Hai mai provato il gelato alla zucca? E’ un gusto perfetto per l’autunno e l’inverno, la zucca con il suo sapore dolce e corposo si unisce al mascarpone per creare una vera golosità.

La zucca e il mascarpone si sposano bene con molti ingredienti dolci, io ad esempio servo il gelato alla zucca con della granella di amaretti e del miele.

Se ti piace il gelato non perdere le altre ricette, puoi provare le ricette classiche (crema, fior di latte, stracciatella), quelle a base di frutta (anguria, limone, ciliegia) e quelle estive (basilico, menta, melone)

gelato autunnale zucca e mascarpone
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 4 persone:

  • 400 glatte intero (fresco)
  • 100 gpanna fresca liquida
  • 100 gzucchero
  • 30 gdestrosio
  • 100 gmascarpone
  • 100 gzucca mantovana (purea o cotta al forno)
  • q.b.sale
  • 5 gfarina di carrube (opzionale)

Strumenti:

  • 1 Gelatiera
  • 1 Frullatore / Mixer
  • 1 Pentola ( da 3 lt di capacità)

Preparazione

Per ottenere il meglio dal gelato ci sono dei passaggi che sono importanti, in questo modo avrete un prodotto sano e saporito.
  1. Per prima cosa mettete la zucca a cuocere, potete sia farla al forno che in pentola. Frullate il composto aggiungendo il minor quantitativo possibile di acqua (se l’avete fatta in pentola basta scolarla) fino ad ottenere una crema densa e corposa.

  2. In una pentola mettete tutti il latte, gli zuccheri, la panna e il mascarpone e portate a 80° per almeno un paio di minuti. Questo passaggio è importante per pastorizzare gli ingredienti.

    Per questo passaggio utilizzo il mio robot da cucina Cook Expert di Magimix, così da controllate il tempo e la temperatura al singolo grado. Se non avete un robot con la funzione cottura utilizzate un termometro da cucina.

    Trucco: Se non avete un termometro saprete che il composto è pastorizzato quando immergendo il cucchiaio nel liquido questo velerà il cucchiaio. Disegnate una riga sul dorso del cucchiaio con il dito, se le due estremità del composto non colano ri-unendosi avete raggiunto gli 80°.

    Completata la pastorizzazione, se il mascarpone non si dovesse essere sciolto, frullate velocemente e unite la pure di zucca già frullata.

    Consiglio: non frullate la zucca nel composto, perché la presenza di zuccheri tenderebbe ad inglobare aria rendendolo molto spumoso (è questo che rende il gelato morbido una volta raffreddato).

  3. A questo punto vi consiglio di far “maturare” il preparato. La maturazione di un gelato è quando si lascia la crema in frigorifero per almeno 12 ore. E’ importante? serve a far amalgamare i sapori degli ingredienti e velocizzare la formazione del gelato nella gelatiera.

  4. Mettete la crema all’interno della gelatiera e fate partire, la mia gelatiera è refrigerante quindi non necessita di mettere il cestello in frigorifero.

  5. Il tempo varia dalla potenza della gelatiera, con Gelato Expert di Magimix utilizzo la funzione gelato italiano per circa 20/25 minuti, la macchina si ferma da sola raggiunta la temperatura e mantiene il gelato ponto per essere servito fino a 2 ore.

  6. gelato alla zucca con mascarpone

    Il gelato viene servito ad un temperatura di -12°, vi consiglio quindi di farlo e servirlo direttamente. Se volete prepararlo in anticipo ricordate che i congelatori casalinghi arrivano anche a -19/20° in questo caso il gelato andrà tolto dal frigorifero con un leggero anticipo per tornare alla temperatura ideale (bastano 15-20 minuti)

    Trucco: fate le quenelle o le palline quando il gelato è pronto nella gelatiera e poi congelatele su di una teglia rivestita di carta forno. In questo modo dovrete solo togliere la teglia dal congelatore e sarà più semplice presentare il gelato che si sarà ammorbidito in frigorifero o a temperatura ambiente ( per qualche minuto).

  7. Il vostro gelato alla zucca è pronto, adesso non vi resta che portarlo in tavola!

  8. gelato alla zucca e amaretti

Consigli per l’impiattamento:

Con un cucchiaio potete creare delle quenelle di gelato, o semplicemente delle palline con un cucchiaio di gelato. Vi do un consiglio, il gelato artigianale tende a sciogliersi velocemente se non avete usato un addensante (farina di carrube). Per ovviare a questo problema mettete un base di biscotti croccanti che assorba il gelato che si scioglie, con la zucca io adoro gli amaretti.

Ho completato il piatto con una cialda allo zafferano, potete usare lingue di gatto, coralli, biscotti, caramello salato, etc.

Quale vino abbinare:

Si tratta di un dolce corposo e ricco vista la presenza di panna e mascarpone quindi io non metterei alcool, ma se proprio non ne potete fare a meno servite con un Brutt o uno Spumante Secco che bilanci la dolcezza del piatto.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento