Gamberoni alla griglia

I gamberoni alla griglia sono un secondo di pesce gustoso ma che racchiude qualche insidia, se troppo cotti i gamberoni potranno risultare asciutti e secchi. Oggi vediamo come si cucinano i gamberoni alla griglia, scoprendo non solo come si cuociono ma anche come si puliscono e come si mangiano.

Se ti piacciono le ricette con i gamberi non dimenticare di leggere anche la ricetta dei gamberi al lardo o degli spiedini di gambero.

Gamberoni alla griglia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaGriglia
  • CucinaItaliana

Ingredienti per 2 persone

8 gamberone (medie dimensioni)
q.b. sale
q.b. pepe
1 cucchiaio olio extravergine d’oliva
1 cucchiaio succo di limone
188,76 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 188,76 (Kcal)
  • Carboidrati 4,92 (g) di cui Zuccheri 4,60 (g)
  • Proteine 20,47 (g)
  • Grassi 10,25 (g) di cui saturi 1,34 (g)di cui insaturi 0,01 (g)
  • Fibre 0,13 (g)
  • Sodio 413,09 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

1 Griglia
oppure1 Barbecue (o brace)
1 Pinza meglio se da barbecue
1 Ciotola
1 Cucchiaio

Procedimento

Prima di cuocere i gamberoni bisogna pulirli bene, uno degli errori più comuni coni crostacei è non togliere il filamento nero sulla schiena sotto il carapace (guscio esterno) .

Come si puliscono i Gamberoni? Potete eliminare il budello nero tagliando completamente il dorso dei gamberoni o semplicemente toglierlo aiutandosi con uno stuzzicadenti facendo passare il budello nero tra un carapace e l’altro.

Preparate una marinatura per avere un risultato più saporito e succo!

Come si marinano i gamberoni? Semplice mettete 1 cucchiaio di olio e 1 di limone in una ciotola e mescolateli bene. Aggiungete della scorza di limone grattugiata per aggiungere profumo. Evitate prezzemolo in questa fare perché in cottura di brucerebbe, sconsiglio anche l’utilizzo dell’aglio, troppo aggressivo coprirebbe il sapore dei gamberoni. Non mettete neppure il sale, toglie acqua in cottura asciugando i gamberoni… un peccato!

Fate marinare in una ciotola a temperatura ambiente per 20-30 minuti, se avete tempo va bene anche una notte in frigorifero. Se avete la macchina sottovuoto con l’apposita funzione basteranno 15 minuti in ciotola con l’apposita funzione.

Se utilizzate una griglia per cuocere i gamberoni mettetela sul fuoco a fiamma alta, dovrà essere calda prima di mettere i gamberoni a cuocere. Se invece cuocete i gamberoni alla brace (o sul barbecue) metteteli lontani dalla fiamma nella parte esterna, il calore non deve essere troppo violento o li asciugherebbe troppo.

Fate cuocere per un paio di minuti per lato, vedrete il carapace diventare più bianco e croccante, girate sul lato opposto e completate la cottura. Vi consiglio una cottura delicata, una cottura aggressiva e prolungata renderà i gamberoni secchi e asciutti.

Togliete dal fuoco e aggiustate di sale e pepe e un filo della marinatura avanzata prima di servire in tavola.

I vostri gamberoni alla griglia sono pronti!

Gamberoni alla griglia

Consigli per l’impiattamento:

accompagnate i gamberoni con un’insalata d’accompagnamento magari condita con una vinagrette o una salsa a base di yogurt. Per completare il piatto vi suggerisco di cucinare dei pomodorini confit e di servirli a completamento.

Come abbinare i gamberoni alla griglia:

Quale vino abbinare? Vi consiglio un Gavi per esaltare il sapore dei gamberoni grigliati, questo vino bianco dal colore paglierino ha un sapore asciutto, fresco e armonico ideale per i crostacei sarà perfetto per accompagnarli in tavola.

Grazie di aver letto la ricetta!

Spero la ricetta ti sia stata utile, se hai bisogno di aiuto con qualche passaggio scrivi qui o sui miei canali social, sarò felice di aiutarti! 

Se questa ricetta ti è piaciuta non dimenticare di leggere le altre ricette e mettere “Mi Piace” sulla mia pagina Facebook e seguirmi su Instagram dove vedrai le ricette in anteprima!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento