Crea sito

Gamberi al vapore con tris di salse

I gamberi al vapore con tris di salse sono un classico antipasto delicato e gustoso che ben si sposa per le cene eleganti o le festività. La preparazione è molto veloce, inoltre presentandosi a freddo vi permette di prepararla in anticipo e servirla agli ospiti al loro arrivo. Le salse con sui servire i gamberi sono salse a base maionese, quindi veloci da preparare perché partono tutte dalla stessa base.

Gamberi al vapore

clock  

Tempo: 20 min.

tempo  

Porzioni: 2

difficolta  

Difficoltà: bassa

porzioni  

Costo: 4 euro persona

Ecco cosa vi serve:

  • 1 pentola da 3-4 lt (o 1 wook)
  • Vaporiera in bamb00 (o vaporiera elettrica)
  • Cestello scolapasta in acciaio (o grata in acciaio)
  • grill acciaio microonde

Ingredienti  per 1 persona:

Quale vino abbinare: Vi consiglio di abbinare di abbinare questa ricetta con un vino bianco e frizzante ideale per l’aperitivo come ad esempio un Valdobiadene o un Prosecco.

Procedimento

Preparare i gamberi al vapore è molto facile, se avete una vaporiera non dovete fare molto, lo stesso se utilizzate una vaporiera in bamboo… ma se come me non ne avete nessuna delle due ecco i miei consigli su come fare a cuocere al vapore i gamberi!

Se non avete la classica griglia per la cottura al vapore potete arrangiarvi utilizzando il metodo della nonna e quindi usando uno scolapasta in acciaio all’interno della pentola. Se non avete uno scolapasta in acciaio o le dimensioni sono troppo grandi per entrate nella pentola, potete arrangiarvi con la griglia del microonde, si avete letto bene quella che utilizzate per cuocere il cibo. Riponete i gamberi sopra questa rialzatina in modo che l’acqua bollendo non venga a contatto con il cibo

Mettete una pentola con due dita d’acqua sul fuoco e con un goccio di succo di limone, serve per aromatizzare i gamberi ed avete un sapore più delicato.

Pulite i gamberi eliminando la testa e il carapace sterno, lasciate solo le pinne finali cosi che i commensali le possano utilizzare per impugnare i gamberi e immergerli nelle salse d’accompagnamento.

20131213_201109

Togliete il filetto (o budello nero) del gambero, visto che andrete a presentarlo potete incidere la schiena del gambero con un coltellino in questo modo il gambero durante la cottura si aprirà prendendo la caratteristica forma lievemente bombata e ricurva verso l’esterno

20131213_201138

I gamberi piccoli cuociono in circa 3 minuti, quelli più grandi richiedono anche 6-8 minuti. Il gambero non deve cuocere troppo o rischia di diventare gommoso. Il tempo varia dalla grandezza del gambero, quindi dopo 2 minuti aprite il coperchio e controllate a che punto sono, se serve continuate a cuocere.

Non mettete troppi gamberi sopra l’altro la cosa migliore è disporli su un solo strato in modo che cuociano uniformemente!

Servite in una ciotola con le tre salse in una ciotola di accompagnamento. Per un effetto più carico utilizzate dell’insalata su cui disporre i gamberi cotti al vapore.

I vostri gamberetti al vapore sono pronti!

Gamberi al vapore

Consigli per l’impiattamento: disponete i gamberetti su di una foglia d’insalata e accompagnateli con le sale d’accompagnamento, vi consiglio di realizzare un piatto singolo per ogni commensale.

Cosa ne pensi di questa ricetta? Hai altri consigli o suggerimenti d’aggiungere? Non ti resta che cucinarla e farmi sapere tutti i tuoi commenti!

Se questa ricetta vi è piaciuta non dimenticate di leggere le altre ricette  e mettete “Mi Piace” sulla nostra pagina Facebook per ricevere le ricette che pubblichiamo giornalmente!