Crea sito

Brownies, ricetta semplice

I brownies sono i tipi dolcetti americani, si servono a quadrotti e sono caratterizzati da una parte esterna croccante e da un cuore dolce e idratato. Si tratta di un impasto velocissimo da realizzare e quasi impossibile da sbagliare, tanto che è uno dei primi dolci che si prepara con i bambini piccoli.
Sono così buoni che possono essere serviti in un brunch di natale con pancakes, crepes, waffle e scramled eggs o semplicemente come dolcetto da servire con il caffè.

brownie americani
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione3 Minuti
  • Tempo di riposo2 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per una teglia 20 cm x 20 cm

  • 2uova
  • 100 gcioccolato (Gianduia Nocciole Piemonte IGP Giovanni Parenti)
  • 100 gburro
  • 100 gfarina 00
  • 240 gzucchero ((meglio quello di canna, va bene anche quello bianco))
  • q.b.sale ((un pizzico))

Strumenti

  • 1 Ciotola adatta al microonde
  • 1 Ciotola da 2 lt
  • 1 Spatola
  • Carta forno
  • 1 Teglia 20 cm x 20 cm

Preparazione

I brownies sono molto facili da preparare, bisogna stare attenti in fase di cottura però a non asciugarli troppo o vi troverete con dei biscotti.
  1. Sciogli il cioccolato e il burro, puoi farlo a bagnomaria o nel microonde. Trattandosi di un dolce veloce io utilizzo il microonde.

    Trucco: per non bruciare il cioccolato, mettilo spezzettato a tocchetti nella ciotola con sopra il burro. Il burro si scioglierà prima ricoprendo il cioccolato ed evitando che si bruci.

    Spegi il microode quando il burro è quasi del tutto sciolto e il cioccolato no, basterà mescolare delicatamente per un paio di minuti e il cioccolato si scioglierà con il calore del burro.

  2. Metti il composto ottenuto in una ciotola, aggiungi lo zucchero, un pizzico di sale e mescola fino a quando non saranno ben amalgamate.

  3. A questo punto aggiungi le uova, attenzione che il composto non sia troppo caldo (le potrebbe cuocere). Mescola bene con una spatola fino a quando le uova non si saranno amalgamate perfettamente.

  4. Aggiungi la farina setacciata così che non si formino grumi e sia più facile mescolare il composto.

  5. Io uso questo impasto per una teglia 20×20 foderata di carta forno.

    Trucco: Per la teglia prendi la carta forno e bagnarla nell’acqua accartocciandola così rimane umida e aderirà bene allo stampo evitando bozzi o forme strane.

  6. Per una cottura perfetta del brownie (croccante fuori, morbido dentro) la cosa importante è che l’impasto sia spesso almeno 2 cm, altrimenti in cottura si asciugherà troppo.

  7. Cuoci a 180° forno statico per 40 min. Fai la prova stecchino a 35 minuti (per essere verificare come lavora il tuo forno), i brownes sono pronti quando lo stecchino è ancora umido e bagnato ma non liquido.

  8. I tuoi brownies sono pronti!

Consigli per l’impiattamento:

I bwonies sono stati pensati per essere la perfetta unione tra una torta e dei biscotti, possono essere serviti quindi in una latta da biscotti o su di un vassoio come una torta, tagliateli alla dimensione di 4 cm x 4 cm e spolverizzateli con del cacao in polvere. Pe dei brownies supergolosi potete aggiungere in cima uno strato di caramello salato (leggi qui la ricetta)

Quale vino abbinare:

Trattandosi di dolcetti da colazione sconsiglio l’abbinamento con il vino, ma se decidete di servirli a fine pasto o cena potete optare per un Marsala fine invecchiato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento