Crea sito

Treccine di petto di pollo alla birra

Le treccine di petto di pollo alla birra sono una ricetta interessante sbrigativa, facile e gustosa per un secondo pratico fresco e leggero.

La carne di pollo che fa parte delle carni bianche come pure il tacchino e il coniglio.

Queste rispetto alle carni rosse (bovino, maiale) si digeriscono prima e si masticano più facilmente.

Come contrariamente si pensa il loro apporto di ferro è quasi equivalente.

Da considerare inoltre che hanno meno grassi e che togliendo la pelle al pollo viene eliminato con facilità.

Per chi segue una dieta dimagrante o è in convalescenza con problemi di digestione è preferibile la cottura arrosto, ai ferri e anche sessata.

Questa ricetta è un po’ elaborata ma si può stare tranquilli in quanto l’alcol contenuto nella birra evapora durante la cottura e non fa male.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 400 gPetto di pollo (A fettine)
  • 2 cucchiaiFarina
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • q.b.Rosmarino
  • q.b.Sale
  • bicchiereBirra

Preparazione

  1. Tagliare delle strisce lunghe dalle fettine di petto di pollo per la loro lunghezza e intrecciare.  Fermare l’intrecciatura con uno stecchini di legno.

  2. Infarinare le trecce e farle dorare in una padella con olio extravergine di oliva. Aggiungere del rosmarino fresco e sale fino quanto basta.

  3. Versare mezzo bicchiere di birra spumeggiante e lasciare evaporare.

    Cuocere per circa quindici/venti minuti a fuoco basso.

  4. Porre le treccine su un piatto da portata e servire con un buon contorno di fagiolini lessati e conditi con olio, sale e prezzemolo.

Treccine di petto di pollo alla birra

Le treccine di petto di pollo alla birra sono una bella ricetta che attrae anche i bambini che in genere preferiscono le carni bianche e la birra dà a questo piatto un sapore diverso da provare.

Un secondo ottimo da mangiare caldo o freddo ben accoppiato con i fagiolini come contorno o anche un insalata di lattuga.

Vieni inoltre a sbirciare anche nei miei social pinterest instagram twitter facebook

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

2 Risposte a “Treccine di petto di pollo alla birra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons