Crea sito

Pasta integrale con cavolfiore

La pasta integrale con cavolfiore una ricetta genuina e semplice e salutare. Fatta con gli ingredienti poveri di una volta che specialmente nell’Italia meridionale si usavano tanto. Le cime si coltivavano in abbondanza e la farina non era raffinata.
Adesso stanno tornando questi piatti salutari e si preferiscono le verdure alla carne e le farine integrali per la pasta e per il pane.
I dottori consigliano questo tipo di alimentazione che aiuta il nostro intestino.
La pasta integrale con cavolfiore è un primo piatto da poter apprezzare con un sughetto semplice, preparato con polpa di pomodoro a pezzi.
Questo sugo non ha bisogno di cuocere molto tempo.

PASTA INTEGRALE CON CAVOLFIORE
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gPasta (Integrale formato pennette)
  • 300 gCavolfiore (Solo le cimette)
  • 400 gPolpa di pomodoro
  • q.b.Olio extravergine d’oliva
  • spicchiAglio (1)
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Pepe nero (In polvere)
  • q.b.Peperoncino in polvere

Strumenti

  • Pentola
  • Padella

Preparazione

  1. Mondare il cavolfiore eliminando le parti non integre. Prendere le cimette e lavare con acqua abbondante in una scodella.

  2. Lessare al dente la pasta integrale in una pentola con le cimette per circa dieci minuti.



  3. Nel frattempo preparare il sughetto in una casseruola facendo dorare lo spicchio di aglio che si elimina, nell’olio extravergine di oliva q.b. e aggiungere pomodoro in polpa, prezzemolo tritato, sale, peperoncino e una spruzzata di pepe nero.

  4. Cuocere quindi per quindici minuti a fuoco lento e con questo sughetto condire la pasta con il cavolfiore scolata.

  5. Servire caldo quando tutti sono seduti a tavola per mangiare.

Pasta integrale con cavolfiore

La pasta integrale con cavolfiore è una ricetta, sbrigativa e salutare e il peperoncino piccante ci sta davvero bene in questo piatto tipico pugliese. Il peperoncino piccante era moto usato anticamente ed è tuttoggi diffuso e utilizzato specialmente nelle case sud Italia.

Lo si utilizza tuttavia in polvere oppure nei barattili sott’olio alcuni riescono addirittura a mangiarlo e c’è chi addirittura ce lo mette anche nel brodo.

Infine il peperoncino diono che fa bene al cuore.

Vieni inoltre a sbirciare sui miei social pinterest instagram twitter facebook

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons