Crea sito

Minestrone con tritato di vitello

Minestrone con tritato di carne

Il minestrone con tritato di vitello andrebbe fatto almeno una volta alla settimana. Ricco di vitamine, fibre e sali minerali è utile a reintegrare i liquidi che abbiamo bisogno. Tanto benefico per chi segue una dieta da mangiare con poco o senza pasta. Sazia e riscalda durante la stagione autunno inverno.

Con la carne tritata di vitello è più nutriente e varia in base alle verdure che inseriamo e alla quantità delle verdure. A dire il vero ci sono verdure che hanno un gusto più forte come il peperone e il cavolo che è meglio non abbondare. Il buon minestrone comunque deve essere il più possibile ricco di verdure.

Nel sud si chiama “minestrone, ” nel nord “verdurone, ” si tratta fondamentalmente della stessa ricetta che ha a che fare con gli ortaggi.Quello della mia mamma poi era davvero speciale perché lei faceva il “ Minestrone con tritato di vitello.”

 

Ingredienti per ricetta “Minestrone con tritato di vitello:”

  • 1 zucchina
  •  1 patata;
  • 1 cipolla;
  • 1 pezzo di sedano;
  • 1 pezzo di peperone;
  • ½ melanzana;
  • 2 carote;
  • Bietole;
  • Fagioli;
  • 200 g di carne trita di vitello;
  • Sale;

 

Procedimento:

 

Lavare e tagliare a pezzetti le verdure.

In una pentola grande dorare la cipolla nell’olio extravergine di oliva e aggiungere carne tritata di vitello e rosolare per qualche minuto.

Unire tutte le altre verdure e versare due bicchieri di acqua nella pentola.

Far cucinare per circa venti minuti da quando bolle.

I fagioli che portano più tempo per la cottura vanno cotti separatamente e aggiunti.

Controllare ogni tanto se occorre aggiungere acqua.

Il “Minestrone con carne trita di vitello” è una buona idea per riciclare le verdure.

Può essere gustato con pasta o anche riso.

Per non rinunciare al minestrone anche quando mi mancano le verdure io, aggiungo quelle che ho al minestrone surgelato che conservo in frizer.

Il “Minestrone con tritato di vitello” fa bene ed è consigliabile inserirlo nel menù della settimana.

Vedi anche su google+ le ricette di: LA CUOCA CHE RECUPERA

Pubblicato da specialit

La cuoca che recupera nasce dalla riconoscenza che mia mamma esprimeva riguardo alla mia cucina, creativa e gustosa con quello che c’era in casa. Aprire il frigorifero e inventare ricette con gli ingredienti a disposizione è una soddisfazione, si risparmia, si svuota il frigo e si mangia anche bene :) ve lo la cuoca che recupera.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Show Buttons
Hide Buttons