Hamburger rivestite di pasta sfoglia

Ho provato a fare questa ricetta hamburger rivestite di pasta sfoglia” prendendo spunto da un’immagine riportata da un calendario che ho visto solo di sfuggita e senza aver potuto esaminare a fondo la ricetta. Ho fatto un po’ a modo mio. E’ venuta fuori forse anzi sicuramente un’altra ricetta ma direi che Il risultato comunque è stato comunque soddisfacente. Hanno apprezzato tuttavia tutti in famiglia e se ci fosse stata qualche hamburger di più anche sarebbe stato ancora meglio. A casa mia quando faccio qualcosa con la pasta sfoglia è sempre un successo garantito. D’altronde non mi costa molto accontentare dal momento che utilizzo sempre quella pronta per l’uso.

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 Persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 4hamburger (con gli aromi)
  • 230 gPasta Sfoglia (1 confezione)
  • 4 fetteMortadella
  • 4Sottilette

Strumenti

  • Forchetta Per bucare la pasta
  • Tazza (grande)

Preparazione

  1. Comprare le hamburger preferibilmente quelle preparate con gli aromi, togliere la pellicola trasparente e cucinare in padella per cinque/sei minuti, a fuoco lento, da tutte e due le parti.

  2. Bucherellare la sfoglia con una forchetta e spennellare con l’uovo battuto.

  3. Disporre sulla pasta sfoglia la fetta di mortadella, l’hamburger, e un po’ di sottiletta. Coprire con la mortadella, e poi con la pasta sfoglia

  4. Servitevi di una tazza grande per ottenere dei dischi più grandi che contengano l’hamburger.  Far aderire bene sui bordi e spennellare sopra.

  5. Infornare direttamente sul piatto da forno coperto di carta da pane, forno alto 280° per circa quindici/venti minuti fino a quando avranno più o meno quest’aspetto invitante.

  6. Hamburger ricoperte di pasta sfoglia, ricetta riuscita assai gustosa, da mangiare come un panino magari a cena, ai miei è piaciuta. 🙂 e la prossima volta ne farò di più.  

Hamburger rivestite di pasta sfoglia

Consigli per la ricetta hamburger riverstite di pasta sfoglia Con i ritagli avanzati potrete preparare magari anche dei grissini di pasta sfoglia aromatizzati. Raddoppiare le dosi per soddisfare i componenti della famiglia o anche per mangiarli il giorno dopo.
Vieni inoltre a sbirciare su Pinterest di La cuoca che recupera

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da specialit

Se avete bisogno di ulteriori chiarimenti inerenti alle mie ricette sarò ben lieta di rispondere ai vostri commenti. Grazie per l'interesse.

6 Risposte a “Hamburger rivestite di pasta sfoglia”

  1. ricetta molto interessate complimenti! 🙂 solo una cosa, per quanto la pellicola trasparente degli hamburger sia fatta apposta per rivestire gli alimenti, è decisamente sconsigliato cucinarli ancora rivestiti.. stiamo pur sempre parlando di plastica, che se portata ad alte temperature si squaglia rilasciando sostanze tossiche per il tuo organismo.. e non credo tu ti voglia avvelenare.. sarebbe come voler cuocere una bistecca quando è ancora nello scatolo di polistirolo.. anche quello è fatto per contenere gli alimenti ma non per cuocerli dentro..

    1. Grazie Valentina, io fino ad ora ho fatto così ma accetto il tuo consiglio e cambio abitudine, salvaguardare la salute è importante.
      Ho modificato l’articolo e mi scuso con i visitatori 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.