Crea sito

Pane rustico alle noci

Il pane rustico alle noci è così buono anche da solo che è quasi un peccato accompagnarlo con qualche companatico.
In ogni caso se proprio non volete gustarlo in purezza potete accompagnarlo con formaggi, salumi oppure qualcosa di dolce come miele o confettura di frutta.
L’impasto di questo pane prevede la farina semi integrale di tipo 2 per ottenere maggiore rusticità e soprattutto maggiori fibre e gusto.
Dato che questo tipo di farina mal sopporta lievitazioni lunghe ho aggiunto della farina manitoba per migliorare la consistenza dell’impasto.
Anche quest’ultima è di tipo semi integrale per non raffinare troppo il pane che otteniamo.
Ho trovato infatti una farina manitoba di tipo 1 e uso sempre quella per i miei lievitati.

Pane rustico alle noci
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione25 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni1 pagnotta da 800 grammi
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 410 gFarina tipo 2
  • 200 gFarina manitoba tipo 1
  • 330 gAcqua
  • 200 gGherigli di noci
  • 10 gSale
  • 10 gLievito di birra fresco
  • 1 cucchiaioOlio extravergine d’oliva

Preparazione

  1. Pane rustico alle noci

    Intiepidire l’acqua e sciogliervi il lievito di birra.

    Trasferire il liquido ottenuto nella ciotola dell’impastatrice e aggiungere le due farine, il cuchiaio d’olio e il sale facendo in modo che quest’ultimo non venga in contatto con il lievito.

    Cominciare ad impastare a bassa velocità fino a che il liquido non viene assorbito dalla farina.

    Arrestare l’impastatrice e staccare l’impasto dalle pareti della ciotola.

    Azionare nuovamente la planetaria e impastare per 5-10 minuti fino ad ottenere un impasto omogeneo ed elastico.

    Trasferirlo quindi sulla spianatoia leggermente infarinata, impastarlo brevemente con le mani e formare una palla.

    Sistemarla dentro una ciotola, coprirla con un piatto rovesciato e metterla dentro il forno spento a lievitare.

    Quando l’impasto avrà raddoppiato il suo volume toglierlo dalla ciotola e trasferirlo nuovamente sulla spianatoia infarinata.

    Schiacciare l’impasto con le mani e distribuirvi sopra i gherigli di noci sopra per poi richiuderlo su se stesso.

    Impastare un paio di minuti affinché le noci vengano inglobate al suo interno.

    Formare una pagnotta rotonda e metterla a lievitare, sempre nel forno spento, direttamente sulla teglia coprendola con un canovaccio pulito.

    A lievitazione avvenuta tirare fuori la teglia dal forno e accendere quest’ultimo a 220 gradi.

    Raggiunta la temperatura infornare la pagnotta dopo avere tolto il canovaccio per 15 minuti.

    Abbassare la temperatura a 190 gradi e proseguire la cottura per altri 45 minuti.

    Estrarre la teglia dal forno e porre il pane rustico alle noci a raffreddare su di una griglia.

Qualche consiglio

Io ho usato una piccola quantità di lievito di birra per ottenere un pane più digeribile e dal sapore migliore, ma se avete fretta potete raddoppiarne la quantità per una lievitazione più rapida.

Per ottenere una pagnotta come quella della foto dovete usare un cestino da lievitazione in vimini.

Dopo la prima lievitazione e dopo aver formato la pagnotta mettetela a lievitare dentro il cestino sempre coperta da un canovaccio pulito.

Quando sarà lievitata dovrete togliere il canovaccio e rovesciare il cestino sulla vostra mano e poi far scivolare delicatamente la pagnotta sulla teglia.

Potete anche usare direttamente la teglia per effettuare questa operazione.

Il pane rustico alle noci si conserva fragrante a temperatura ambiente per uno massimo due giorni. Può essere anche congelato per una conservazione più lunga.

Potrebbero piacerti anche queste ricette:

PANE ALLA ZUCCA

PANE MORBIDO ALLA SALVIA

PANINI AI FIOCCHI DI LATTE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.