Crea sito

Risotto al profumo di limone

Amo i risotti, mi fa impazzire il profumo dei limoni: questo risotto al profumo di limone entra ovviamente di diritto nella top ten dei miei piatti preferiti.
Nato per caso per utilizzare, come spesso accade, ingredienti presenti in dispensa e freezer, troppo buono per non essere condiviso con voi.
Provatelo e mi farete sapere se avete apprezzato.

Risotto al profumo di limone
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il risotto al profumo di limone

  • 180 griso Carnaroli
  • 1/2 lbrodo di pesce (o acqua calda)
  • Mezzoporro (solo la parte bianca)
  • 1/2limone (buccia edibile)
  • 1 cucchiaioformaggio fresco spalmabile
  • 1 cucchiaioyogurt greco 0% di grassi
  • 50 gburro
  • q.b.sale
  • q.b.pepe bianco

Strumenti

  • Grattugia
  • Sac a poche
  • Risottiera

Preparazione del risotto profumato al limone

  1. Per fare questo delizioso risotto vi occorrerà un buon brodo di pesce, leggero, non troppo invadente, altrimenti, in alternativa, usate acqua calda.

    Io Ho utilizzato il brodo fatto con gli scarti della rana pescatrice la settimana scorsa e messo in freezer.

    Mettetelo in un pentolino e fatelo sobbollire leggermente. Se decidete di usare acqua fate la stessa cosa.

  2. In una padella dai bordi alti o una risottiera fate appassire leggermente il porro tritato fine con metà del burro.

    Togliete il porro, mettete da parte e fate tostare, nella stessa padella, il riso per circa 2 minuti mescolando bene.

  3. Una volta tostato mettete il porro e coprite con brodo ( o acqua bollente). Portate a cottura a fuoco basso in modo che sobbolla sempre e non necessiti di essere mescolato.

    Nel frattempo preparate la crema che vi servirà per l’impiattamento e per dare un tocco di acidità in più al risotto.

    In una ciotolina mescolate il formaggio spalmabile con lo yogurt greco, mette tutto in una sac a pochè e lasciate in frigorifero.

  4. Verso fine cottura del riso regolate di sale e pepe e aggiungete la buccia di limone grattugiata.

    Mescolate bene e, una volta cotto, mantecate fuori dal fuoco col restate burro ben freddo.

    Servite su piatto piano creando dei piccoli ciuffetti con la crema di formaggio e yogurt e qualche ricciolino di buccia di limone. Se poi volete dare un tocco di colore in più potete aggiungere delle foglioline di menta.

Strumenti validi per lòa cottura di un risotto

Da quando ho scoperto questa padella in alluminio non la mollo più. Mi è stata regalata dal mio compagno che condivide con me la passione per la cucina e me ne sono innamorata, tanto da volervela suggerire.

Vi metto il link qui sotto

https://www.amazon.it/Pentole-Agnelli-ALMA111BM24-Alluminio-Professionale/dp/B00DYSTKCE/ref=sr_1_3?__mk_it_IT=M&crid=3UB6YO6C7HK4N&dchild=1&keywords=agnelli+saltapasta&qid=1616150796&sprefix=Agnelli+saltapastaaps161&sr=8-3&tag=gz-blog-21&ascsubtag=0-f-n-av_ranocchiettaincucina

#adv

contenuti sponsorizzati

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ranocchiettaincucina

Benvenuti! :-) Io sono Alessandra, una ragazza che da sempre ha da sempre una forte passione per la cucina e per tutto quello che è food. Amo sia cimentarmi con le ricette tradizionali, sia sperimentare sempre nuove materie prime. Venite a scoprire le mie ricette!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.