Crea sito

Brodetto di pesce alla romagnola

Era un sacco di tempo che non mangiavo un buon brodetto di pesce perchè richiede tempo e pesce freschissimo, così oggi mi sono voluta fare questo regalo.
Il pescivendolo, ormai di fiducia, aveva delle splendide triglie del nostro mare, seppie, canocchie e tanto altro, tutto della zona, per cui la scelta è stata decisamente facile.
Se vi interessa sapere come ho realizzato questo gustosissimo piatto qui sotto trovate la lista di tutto ciò che vi occorre e i passaggi per rifarlo a casa vostra.

Brodetto di pesce
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni2
  • CucinaItaliana

Ingredienti per il brodetto

  • 1 kgpesce di mare (Canocchie, triglie, seppie, scorfano)
  • 2 spicchiaglio
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.prezzemolo tritato
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • 300 gpassata di pomodoro
  • q.b.acqua

Strumenti

  • Forbici
  • Casseruola dai bordi alti

Preparazione del brodetto

  1. Per prima cosa eviscerate tutti i pesci e squamateli. Poi pulite le seppie e togliete con le forbici le zampette e la testa alle canocchie. Io ho usato delle trigliette, del palombo, una bella seppia e tante canocchie piccole che danno un sacco di sapore al sugo.

  2. Prendete una casseruola dai bordi alti e mettete l’olio e gli spicchi d’aglio in camicia leggermente schiacchiati; fate soffriggere leggermente e mettete la seppia tagliata a striscioline.

    Coprite con un coperchio e farte cuocere a fuoco medio per 5 minuti , fin quando diventerà bianca opaca. Aggiungete la passata e un po’ di acqua per stemperare.

    Coprite e fate andare a fuoco basso per circa 30 minuti. A questo punto aggiungete le canocchie e dopo altri 10 minuti le triglie intere e il palombo a tocchetti.

    Portate a cottura aggiungendo acqua se serve e una manciata di prezzemolo.

    Il sugo non dovrà essere ristretto, ma abbastanza liquido.

    Assaggiate e regolate di sale e pepe.

    Servite in una zuppiera con crostoni di pane toscano abbrustolito.

Conservazione

Se vi avanza del sugo potete tranquillamente filtrarlo con un colino ( per evitare che restino delle lische) e congelarlo in un contenitore ermetico per poi utilizzarlo come condimento per un primo piatto da leccarsi i baffi.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Ranocchiettaincucina

Benvenuti! :-) Io sono Alessandra, una ragazza che da sempre ha da sempre una forte passione per la cucina e per tutto quello che è food. Amo sia cimentarmi con le ricette tradizionali, sia sperimentare sempre nuove materie prime. Venite a scoprire le mie ricette!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.