Torta delle rose al profumo di vaniglia

Print Friendly, PDF & Email

Torta delle rose al profumo di vaniglia, un mazzo di rose bello da vedere ma soprattutto buona da mangiare, morbida e profumata. Una semplicissima pasta brioche aromatizzata alla vaniglia, ideale per la colazione oppure merenda, si può gustare con confetture di frutta oppure con crema di nocciole.

Torta delle rose al profumo di vaniglia
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti: Torta delle rose al profumo di vaniglia

  • 500 gfarina Manitoba
  • 8 glievito di birra secco
  • 90 gacqua
  • 120 glatte (più due cucchiai per spennellare)
  • 80 gzucchero
  • 100 gburro
  • 2tuorli
  • 1 cucchiainosale

Strumenti

  • Planetaria
  • Ciotola
  • Tortiera 22 cm

Come preparare la Torta delle rose al profumo di vaniglia

  1. Preparare il lievitino: Mettere in una ciotola il lievito, scioglierlo con i 90 g. di acqua poi aggiungere 150 g. di farina presi dal totale, impastare con un cucchiaio, coprire con pellicola e lasciar lievitare per un’ora.

  2. Mettere il lievitino nella ciotola della planetaria, aggiungere il latte tiepido, metà della restante farina cominciando a lavorare con il gancio a foglia, appena gli ingredienti saranno incorporati aggiungere il lievitino e continuare a lavorare.

  3. Aggiungere i tuorli, lo zucchero l’essenza di vaniglia, appena tutto sarà incorporato cambiare la foglia con il gancio ad uncino e lavorare ancora aggiungendo a cucchiaiate il resto di farina.

  4. Sempre mentre continua a lavorare aggiungere il sale e a piccoli pezzetti il burro, quindi lavorare ancora fino a rendere l’impasto liscio e vellutato.

  5. Rovesciare l’impasto sopra al piano da lavoro quindi formare un panetto e metterlo a lievitare in una ciotola spennellata con un goccio di olio, coprire con la pellicola e lasciare lievitare per un’ora dentro al forno spento con la luce accesa.

  6. Riprendere l’impasto, rovesciarlo sopra al piano da lavoro spolverato con poca farina poi stenderlo con il matterello ottenendo un rettangolo di cm 40 per 30 quindi arrotolarlo dalla parte più lunga.

  7. Tagliare dei pezzi di circa 3 cm. e posizionarli nella tortiera precedentemente spennellata con lo staccante, poi coprire con uno strofinaccio e lasciare lievitare per un’ora.

  8. Accendere il forno a 180° possibilmente statico, appena raggiunge la temperatura spennellare con il latte la torta e cuocerla per 40 minuti.

  9. Torta delle rose al profumo di vaniglia

    Appena la Torta delle rose al profumo di vaniglia sarà pronta lasciarla stiepidire prima di servirla.

Consiglio

Per l’impasto ho utilizzato la planetaria ma si può fare anche a mano in una ciotola sarà più lunga ma fattibile.

Note

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like per ricevere gli aggiornamenti: Facebook  Pinterest   Twitter  Instagram

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.