Crea sito

Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle

Print Friendly, PDF & Email

Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle, un ottimo lievitato molto profumato, poco dolce ideale per la colazione oppure merenda. Una preparazione forse un pochino lunga ma vi assicuro che ne vale la pena, fatto a tappe non pesa il lavoro. Dolce o salata, in ogni modo e in ogni occasione fa sempre la sua bella figura.

Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Lievitino:
  • 135 gFarina w 380 Tipo Manitoba
  • 75 mlAcqua tiepida
  • 13 gLievito di birra fresco (Oppure 5 g. secco)
  • 10 gMalto (oppure Miele)

Per l’impasto

  • 400 gFarina 0
  • 120 mlLatte (tiepido)
  • 100 gBurro (morbido)
  • 75 gZucchero
  • 3Uova (solo i tuorli)
  • 1 cucchiaioEssenza di vaniglia
  • 1 pizzicoSale

Per farcire l’interno

  • 2 cucchiaiRum (Per ammollare l’uvetta)
  • 20 gBurro
  • 30 gMandorle (tostate)

Preparazione

Del lievitino
  1. Setacciare la farina facendola cadere in una ciotola quindi impastare tutti gli ingredienti del lievitino, lasciarlo lievitare in luogo caldo (dai 20° ai 24°) per qualche ora, io lo lascio lievitare tutta la notte.

  2. Accendere la luce del forno oppure mettere dentro un tegamino di acqua bollente per creare umidità e calore.

  3. Setacciare la farina facendola cadere in una ciotola, metterne metà in una ciotola oppure nella planetaria. Aggiungere il latte tiepido, il lievitino, cominciare a lavorare se si usa la planetaria con il gancio kappa se a mano con una frusta o spatola.

  4. Aggiungere lo zucchero e i tuorli quindi lavorare ancora, aggiungere gradatamente la farina e appena l’impasto risulterà più consistente cambiare gancio mettendo quello a uncino mentre se si lavora nella ciotola farlo a mano.

  5. Appena finito di incorporare tutta la farina aggiungere l’essenza di vaniglia, il sale e dopo qualche minuto il burro a fiocchetti.

  6. Lavorare molto bene l’impasto fino a quando risulterà liscio e vellutato.

  7. Spennellare un contenitore ermetico con un goccino di olio, metterci il panetto, fargli tue tagli in superficie, coprire e riporre in forno a lievitare fino al raddoppio, circa due ore.

  8. Trascorso il tempo, con molta delicatezza e assolutamente senza lavorarlo rovesciarlo sopra alla spianatoia infarinata, quindi molto delicatamente allargarlo con il matterello e con una leggera pressione dovrà misurare circa 50x 30.

  9. Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle

    Spennellare con il burro sciolto, poi cospargere con uvetta e mandorle tritate quindi arrotolare nel senso della parte più lunga.

  10. Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle

    Con un coltello molto affilato tagliare i rotolo a metà lasciando un margine in alto di qualche centimetro.

  11. Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle

    Avvolgere su se stessi i due capi e lasciando in alto la parte tagliata.

  12. Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle

    Formare poi una ciambella bloccandola alla parte non tagliata. Farla scivolare sopra alla teglia coperta di carta forno, coprire con uno strofinaccio e lasciar lievitare per quaranta minuti.

  13. Accendere il forno in modalità statica a 200° .

  14. Spennellare con il burro rimasto l’angelica quindi trasferirla in forno, abbassare la temperatura a 180° per 40 minuti, dopo venti minuti controllare e se dovesse colorire troppo coprire con un foglio di carta da forno.

  15. Consiglio: Puoi servire l’ Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle anche a fine pasto accompagnandola con crema pasticcera, cioccolato, oppure gelato.

  16. Angelica delle sorelle Simili con uvetta e mandorle

Grazie di essere passata/o e alla prossima ricetta!
Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sui social e se ti fa piacere lasciami il tuo like: 
Facebook  Pinterest  Twitter  Instagram

Ti potrebbero interessare altre ricette?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.