Crea sito

Succo alla curcuma

Conosciamo ormai tutti i grandi benefici della curcuma, una spezia di cui si parla moltissimo negli ultimi tempi. Quindi, perché non bere un buon succo alla curcuma arricchito anche di mela, pera, carote e cetriolo? Avete idea di quanto possa far bene? Dovremmo mangiare molta più frutta e verdura ogni giorno, lo sappiamo perfettamente. E se non riusciamo a mangiarla? E se non piace? Allora beviamola! Bastano poche mosse per ottenere un concentrato di vitamine, sali minerali e nutrienti con Imetec SuccoVivo. Non c’è nemmeno il fastidio di sbucciare gli ingredienti. Insomma con questo elettrodomestico si possono preparare bibite e sorbetti squisiti e salutari. Provate anche voi! Sono certa che non riuscirete più a farne a meno.


succo alla curcuma

SUCCO ALLA CURCUMA

succo alla curcuma

 

INGREDIENTI

  • 1 mela
  • 1 pera
  • ½ cetriolo
  • 2 carote
  • 1 pezzetto di radice di curcuma di 5 g circa

NOTA

  1. Se non trovate la radice di curcuma, potete utilizzare della curcuma in polvere da aggiungere direttamente nel bicchiere del succo e mescolare con cura.
  2. Per la realizzazione di questo succo alla curcuma ho utilizzato il filtro a maglia larga che consente di ottenere un succo denso e ricco di fibre, quasi uno smoothie. In questo modo riusciremo ad estrarre una altissima percentuale di nutrienti dalla nostra frutta e verdura. Se, però, preferite un succo più liquido e vellutato, potete realizzare questa ricetta con il filtro a maglia sottile.

ingredienti-succo-alla-curcuma

PROCEDIMENTO

Lavare molto bene la frutta e la verdura (non è necessario sbucciarle).

Privare la mela e la pera del torsolo e tagliarle a spicchi. Tagliare a pezzetti la carota ed il cetriolo.

mela-pera-caorte-e-cetriolo

Inserire nell’estrattore Imetec SuccoVivo i vari ingredienti alternandoli tra loro.

Ed ecco il succo alla curcuma che scende nell’apposito contenitore:

succo-curcuma

Utilizzando il filtro a maglia larga non si produce scarto.

Versare il succo alla curcuma in un bicchiere alto e berlo subito dopo averlo preparato per ottenerne i massimi benefici. Volendo lo si può diluire a piacere con un po’ di acqua.

È buonissimo così e, pertanto, non è necessario dolcificarlo.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.