Crea sito

Hamburger di ceci – ricetta semplice

La ricetta di oggi è davvero particolare. Si tratta di hamburger di ceci cotti al forno; un piatto appetitoso e facilissimo da realizzare. Ottimi per i vegetariani, possono essere adattati anche alla dieta vegana semplicemente eliminando il formaggio dall’impasto. Del resto nella ricetta originale il parmigiano non era previsto; l’ho aggiunto io perché lo adoro e lo metterei dovunque. Vi consiglio di provarli! Porterete in tavola qualcosa di diverso da solito che sono sicura piacerà a tutti. Naturalmente aspetto i vostri commenti per sapere cosa ne pensate!


hamburger di ceci

HAMBURGER di CECI

 

INGREDIENTI

Con queste quantità ho preparato 5 hamburger di ceci.

  • 1 scatola di ceci (270 g sgocciolati)
  • 50 g di cipolla bianca
  • un ciuffo di prezzemolo
  • 2 cucchiai di farina (20 g circa)
  • 1 rametto di rosmarino
  • 20 g di Grana Padano o Parmigiano grattugiato (facoltativo)
  • noce moscata
  • olio extravergine di oliva
  • sale (io rosa dell’Himalaya)
  • pepe nero

NOTE

  1. Per chi segue una dieta vegetariana sarà sufficiente sostituire il Grana/Parmigiano con un formaggio analogo preparato con caglio vegetale.
  2. Chi, invece, segue una dieta vegana può tranquillamente omettere il formaggio.

DIFFICOLTÀ: bassa

PREPARAZIONE: 10 minuti

COTTURA: 25 minuti

PROCEDIMENTO

Sgocciolare i ceci dal loro liquido di conservazione e sciacquarli abbondantemente sotto acqua corrente.

In un qualsiasi robot da cucina mettere i ceci, la cipolla a pezzetti, il prezzemolo, qualche aghetto di rosmarino, un generosa presa di sale, una macinata di pepe ed una grattugiata di noce moscata.

Frullare il tutto.

Trasferire il composto così ottenuto in una ciotola ed aggiungervi la farina.

Mescolare, poi unire anche il formaggio grattugiato.

burger di ceci

Con le mani leggermente unte di olio, formare 5 hamburger di ceci (i miei pesavano esattamente 73 g ciascuno) e disporli man mano sulla placca foderata con un foglio di carta da forno. Irrorarli con un filo d’olio.

Cuocere gli hamburger di ceci in forno statico preriscaldato a 200° per 25 minuti girandoli a metà cottura. Dovranno risultare ben dorati.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

101 Risposte a “Hamburger di ceci – ricetta semplice”

          1. In realtà i ceci in scatola hanno 100 calorie per 100 grammi. Per essere un secondo piatto non mi sembra così tanto calorico.
            O sbaglio?
            Alessio

  1. Provati gli hamburgers con cottura in padella, buonissimi……non è necessario accendere il forno per pochi pezzi….. Sai da buona genovese! Ciao alla prossima.

  2. fatti in padella, non proprio fritti, nel senso immersi nell’olio ma solo cotti nell’olio …sono buonissimi come sapore, mi sono venuti un po’ molli, ma per fortuna non si sono frantumati 😀
    il sapore dei ceci con la cipolla per me è buonissimo…li rfarò sicuramente…aaah per la cronaca i miei figli li hanno snobbati e me li sono mangiati io! sono buoni anche freddi. Cmq la prossima volta aggiungo del pangrattato per dargli una consistenza maggiore e giostrarli meglio in padella. Grazie dell’idea Paola!

    1. Io invece, fossi in te, la prossima volta li farei al forno! Non sono affatto mollti ed hanno una consistenza perfetta…e sono sicuramente più leggeri Nicoletta

  3. O fatto la ricetta questa sera era buonissima o messo in piu un pò di cumino per la nota orientale. Grazie Paola

    J’espère que je n’ai pas fait trop d’erreurs d’orthographe…

          1. cara Paola grazie….questa ricetta la preparerò stasera per mia figlia vegana….
            tralascerò di usare il formaggio…….ma la trovo davvero un ottima alternativa al mio
            difficile ruolo di mamma cuoca per queste esigenze vegane….

      1. Però a quel punto, pure frullati, non hanno quella consistenza adatta a diventare “hamburgers”: molto meglio lessarli, dunque.

        Complimenti per il bel blog.
        Alessio

  4. Salve Paola, la seguo da un po’ e ho preparato tante buone ricette.. Ho della farina di ceci, potrei utilizzarla o non va bene? La farinata viene buonissima, le dosi acqua-farina sono perfette..parecchi consigliano un rapporto 3:1 ma secondo me non va bene.. Grazie!

  5. …io li ho fatti al forno come da ricetta originale della favolosa Paola!…unica variante … serviti con della cipolla di tropea (tagliata sottile sopra) …mio figlio metterebbe la cipolla anche nel caffelatte, ma qui ci sta veramente bene (e 3 su 3 li ha approvati !)
    per l’ennesima volta Grazie Paola !

  6. sono buonissimi, ma non mi sono venuti così belli 🙁
    io ho fatto un soffritto di cipolla rossa, sedano e prezzemolo, ci ho buttato i ceci e poi ho passato tutto al mini-pimer. Mi sono venuti un po’ spiattellati perchè l’impasto era troppo liquido, la prossima volta saranno perfetti 😉

      1. Anche io voglio provare la ricetta ma in casa ho solo minipimer e tritatutto, niente robot. Temo che col minipimer vengano liquidi come quelli di Ella appunto! Che dici Paola, posso passarli al trituratore? O taglio tutto al coltello? Sono per i vecchi metodi io 🙂

  7. Ottima ricetta, leggera e gustosa! 🙂 Ho usato del formaggio vegano (Violife) invece di quello vaccino e sono venuti buoni comunque 🙂

  8. Fatti due volte, una in forno (con ceci da scatoletta) e una in padella (usando neppure in filo d’olio)..Buonissimi! Mio marito non è un amante dei ceci ma si è spazzolato i suoi due hamburger in un attimo!
    Onestamente in padella mi sono piaciuti di più: li ho trovati meno asciutti, morbidi dentro e croccanti fuori.
    Quantità di olio utilizzata per entrambe le versioni : un cucchiaino da caffè.
    Davvero un ottima ricetta, facile, veloce ed adattabile alle spezie/erbe che si hanno in casa. Per una cena povera di grassi e nutriente. Grazie mille 🙂

  9. Ho provato a farle, e come sapore sono buonissime, io in realtà ho aggiunto anche una manciata di capperi, però non riesco a dare la giusta consistenza, cioè faccio fatica a staccarmi l’impasto dalle mani, forse dipende dal dosaggio degli ingredienti? Insomma, le vorrei più compatte, dove sbaglio?

  10. Io in passato ho già provato questa ricetta, ma la mia portava anche un uovo o anche solo il bianco di questo come legante. Senza di esso stanno assieme?

  11. Veramente buoni,ottima idea per un pasto no carne! Ho dovuto però tenerli in forno più dei 20 minuti della tua ricetta……….grazie di esistere

  12. Vorrei usare i ceci secchi per questa ricetta. Vorrei saper se dopo averli fatti ammollare in acqua li devo cuocere o no. Grazie mille per l’ attenzione. Cordiali saluti. Paola

  13. Nella lista ingredienti non si fa menzione di nessuna farina, ma nella descrizione del procedimento ad un certo punto dopo ” Frullare il composto” c’è scritto “aggiungere ora la farina” ….quanta farina??

    1. Il puré non ce lo vedo , ma la fecola potrebbe andare. naturalmente devi provare e vedere in corso d’opera se è necessario modificare qualche altro ingrediente

  14. Scusa un informazione, si possono congelare? abito da sola e una volta fatto l’impasto pensavo di surgelare quelli avanzati per poi utilizzarli una seconda volta… secondo te potrebbe andare bene? grazie

  15. Bellissima ricetta … Grazie … Ma se non posso usare la farina per via del glutine, con cosa posso sostituirla? Grazie infinite e complimenti per le ricette e il sito ciao

  16. Ciao, ieri ho provato questa ricetta, veramente buoni ma non restano amalgamati.. si sfalda no anche quando li giro a metà cottura. Cosa posso fare?

  17. li ho fatti oggi ho sostituito farina bianca con farina integrale di farro e cotti su piastra antiaderente unta con un poco d olio ottimi…. hanno fatto una bella crosticina dorata ,penso di provare con le lenticchie,grazie per la ricetta

  18. ciao Paola, gli hamvurer sono molto buoni a io ho fatto una gran fatica a frularli, il composti si appiciccica tutto ele lame non girano. la seconda volta ho provato con il passaverdure ma la situazione non e’ migliorata di molto!! peccato perche erano venuti buoni!! 🙁

  19. Buonissimi, brava.
    Un consiglio, Ham in inglese vuol dire prosciutto quindi, quando usiamo ingrediente veg per cucinare burgher chiamiamoli veg-burgher, ai ceci, alle zucchine ecc….stiamo preparando e mangiando veg….no carne. E soprattutti agli occhi di persone di nazionalità con lingua in glese faremmo sempre ridere. Ciao e grazie ancora

    1. Su questo hai sicuramente ragione, ma il nome non è tanto in riferimento al contenuto quanto alla loro forma. Per noi italiani l’hamburger è soprattutto quella polpetta piatta di carne…che invece qui è fatta con i ceci. 😉

  20. Ciao Paola,
    Volevo farti i complimenti per il tuo sito…uno dei migliori a mio avviso! E questa ricetta la trovo strepitosa…un mix perfetto di sapori e cotti al forno vengono molto croccanti oltre che leggeri. Adoro questo tipo di preparazioni specie da proporre alla mia bimba, per aumentare il consumo di legumi e diminuire quello della carne. A lei sono strapiaciuti…complimenti ancora.

  21. Purtroppo non mi sono proprio venuti. Ho seguito passo passo la ricetta (e comunque sono brava in cucina, non sono inesperta), ma l’impasto è venuto talmente molle che sgusciava dalle dita. Due cucchiai di farina non son proprio bastati, ho dovuto metterne un sacco per ottenere una texture a malapena decente, ma purtroppo in questo modo sono venuti terribili… sapevano solo di farina 🙁
    peccato.

    1. Infatti non si dovrebbe aggiungerne. Non capisco come mai. Li ho fatti tante volte e mi sono sembpre venuti della consistenza giusta e molti altri li hanno provati. Mi spiace Alice

  22. Ciao! Complimenti innanzitutto per le ricette molto interessanti e sfiziose! Volevo chiederti se è possibile preparare gli hamburger e conservarli in frigo qualche ora per poi cuocerli cuocere in forno. Grazie Angela

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.