Crea sito

Gnocchetti al pesto di rucola e nocciole

Cosa si prepara oggi a pranzo? Magari non avete molto tempo a disposizione, oppure non avete voglia di spadellare per delle ore. Capita! Capita molto spesso. Allora la ricetta di questi gnocchetti al pesto di rucola e nocciole può esservi molto utile perché è semplice e non richiede un grosso investimento di tempo ed energie. Ma la cosa più importante è che si tratta di un primo piatto buonissimo e profumato. Andiamo a leggere insieme cosa ci serve per realizzarlo.


gnocchetti al pesto di rucola

GNOCCHETTI AL PESTO DI RUCOLA E NOCCIOLE

 

INGREDIENTI (per 2/3 persone)

  • 500 g di gnocchetti freschi di patate
  • 70 g di rucola
  • 35 g di nocciole
  • 50 g di Grana Padano o Parmigiano o pecorino
  • olio extravergine di oliva
  • sale

PROCEDIMENTO

In una padellina, tostare le nocciole senza alcun condimento. Una volta tostate, toglierle dalla padella e lasciarle intiepidire.

Lavare ed asciugare bene la rucola.

In un mixer, mettere la rucola, le nocciole, il formaggio a pezzetti, una presa di sale ed un po’ di olio.

DSCF0047

Iniziare a frullare, aggiungendo man mano altro olio necessario ad ottenere un pesto morbido. (La quantità di olio è a piacere: io non ne ho messo molto perché ho preferito preparare un pesto più leggero che ho, poi, diluito con un po’ di acqua di cottura degli gnocchetti).

DSCF0048

Trasferire il pesto così ottenuto in un largo tegame insieme a qualche cucchiaio di acqua di cottura degli gnocchetti e scaldarlo a fiamma dolce.

DSCF0135

Nel frattempo cuocere gli gnocchetti di patate in abbondante acqua bollente salata; scolarli con una schiumaiola non appena affiorano a galla e trasferirli direttamente del tegame del condimento.

DSCF0141

Mescolare delicatamente gli gnocchetti fino a quando saranno perfettamente conditi col pesto di rucola.

Servire subito caldi.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.