Crea sito

Composta di mele e cannella

Quando la mia amica Ivana mi dice di avere una ricettina strepitosa, io mi fido ciecamente. E così è stato anche nel caso di questa composta di mele. Buonissima, facile e piuttosto veloce da preparare. Vi lascio immaginare l’incantevole profumo di mela e cannella che si spande per tutta la cucina. Un incanto. È ottima da sola, favolosa da servire come accompagnamento ad un bel piatto di formaggi e perfetta anche come farcitura per una torta.


composta di mele e cannella

COMPOSTA DI MELE E CANNELLA

composta di mele e cannella

 

INGREDIENTI

  • 500 g di mele (nel mio caso erano 2 mele precise)
  • 150 g di zucchero di canna
  • 50 g di uvetta sultanina
  • 30 g di pinoli
  • 1 limone non trattato + ½
  • ½ cucchiaino di cannella in polvere
  • 50 ml di Marsala (o rum)

NOTE

  1. Per la realizzazione di questa composta di mele io ho utilizzato delle Fuji.
  2. Vi serviranno dei vasetti sterilizzati in cui mettere la composta una volta pronta. Per la procedura di sterilizzazione, seguite le indicazioni che trovate QUI.

PROCEDIMENTO

Ammollare l’uvetta sultanina in acqua calda per una mezz’oretta.

Lavare molto bene le mele e sbucciarne la metà, quindi ridurle a cubetti. Mettere, man mano, i cubetti di mela in una ciotola di acqua acidulata con il succo di un limone (in questo modo si evita che anneriscano).

Tagliare a fettine, e poi a pezzetti, il restante mezzo limone.

composta-di-mele-procedimento-1

Scolare le mele e trasferirle in una casseruola insieme ai pezzetti di limone.

Unire lo zucchero e la cannella e mescolare.

composta-di-mele-procedimento-2

Mettere sul fuoco e portare a bollore. Cuocere per circa 50/60 minuti a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto.

A cottura ultimata potete decidere se tenere i pezzi di mela interi oppure frullare la composta con il mixer ad immersione. Io ho scelto la via di mezzo e cioè ho frullato la composta solo in parte, mantenendo ancora alcuni pezzetti.

Infine unire l’uvetta strizzata, i pinoli ed il liquore e far bollire il tutto per altri 5 minuti.

composta-di-mele-procedimento-3

Spegnere il fuoco e trasferire la composta di mele nei vasi sterilizzati. Chiuderli, metterli capovolti e lasciar raffreddare. Se prevedete di doverla conservare a lungo, vi consiglio di procedere ad una seconda bollitura dei vasi come spiegato nell’articolo relativo alla sterilizzazione (vedi link in alto).

La composta di mele può essere consumata fin da subito. Una volta aperto, il vasetto va conservato in frigorifero.


facebook twitter badgeSeguitemi su Facebook per essere sempre aggiornati sulle nuove ricette. Cliccate QUI e poi mettete MI PIACE in alto a destra. Grazie! E sono anche su Twitter. Mi trovate QUI!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.