Crea sito

Zucca sott’olio, ricetta facile

zucca sottolio sott'olio ORTAGGI che passione by Sara Grissino

La zucca sott’olio è ottima gustata: come antipasto sfizioso assieme ad altre verdure, come contorno, nel panino, sulla pizza….

Stagionalità della zucca butternut:  si conserva per due tre mesi dopo la raccolta, al riparo dalla luce diretta del sole e in un ambiente asciutto

zucca sottolio sott'olio, ricetta con zucca
  • Difficoltà:Bassa
  • Preparazione:25 minuti
  • Cottura:3 minuti
  • Porzioni:2 vasetti da 250 ml

Ingredienti

Ingredienti base

  • 70 % Aceto di vino bianco
  • 30 % Acqua (o vino bianco)
  • 1 zucca Butternut (a polpa compatta)
  • q.b. Olio di semi
  • q.b. Sale grosso

Ingredienti facoltativi per insaporire, a scelta tra

  • Aglio (sbucciato, senza anima e a fettine)
  • alloro in foglie (secco)
  • origano e peperoncino
  • Pepe in grani
  • Chiodi di garofano

Preparazione

  1. Zucca sott’olio

    Prima di tutto sterilizzare i vasetti, in uno dei seguenti modi:

    • ° Far bollire per 20 minuti in pianura o 30 minuti in montagna
    • ° Lavarli da soli in lavastovoglie con il programma più energetico (intensivo per pentole molto sporche o igienizzante per biberon o taglieri)

    Inoltre, consiglio di utilizzare capsule (tappi) nuovi.

    Lavare la zucca e con l’aiuto di un coltello molto affilato, toglierle la buccia. Tagliarla a fette sottili con la mandolina (affetta verdure).

    In una capiente pentola d’acciaio porre l’aceto (70%) con l’acqua (30%) e il sale grosso. Quando il liquido ha raggiunto il bollore versarci dentro la zucca e gli aromi scelti. Lessare il tutto per circa 3 – 5 minuti dalla ripresa del bollore (o fino a quando la zucca diventerà leggermente morbida). Scolarla e porla ad asciugare sparpagliata su un canovaccio pulito, tamponare con un altro canovaccio. Lasciarla asciugare completamente (ci vorrà circa mezz’ora).

    Prima di tutto versare un centimetro di olio sul fondo dei vasetti (questo per evitare che si formino delle bolle d’aria). Poi riempire i barattoli con le fettine di zucca asciutta e coprire ogni strato con l’olio. Continuare in questo modo: zucca e olio. Riempire i vasetti fino a circa due centimetri dal bordo. Aggiungere l’olio di semi necessario per coprire bene tutte le fettine di zucca, con un cucchiaio premere la zucca verso il fondo per far uscire tutta l’aria. Chiudere bene i barattoli.

    Porre i vasetti in frigorifero e lasciarli chiusi per 2 – 3 giorni, in modo che la zucca si insaporisca.

CONSERVAZIONE

Consumare la zucca sott’olio entro 15 giorni e tenere sempre in frigorifero. Una volta aperto il barattolo e prelevata parte della zucca, prima di richiuderlo ricoprite sempre bene con l’olio.

ATTENZIONE

Se nel vasetto con la zucca sott’olio si notano bollicine o che la zucca diventa molliccia è meglio buttare via tutto. Per eventuali dubbi consiglio di leggere “Come preparare conserve a prova di botulino“.

NOTA BENE: la preparazione casalinga di questa ricetta (senza pastorizzazione) riduce di molto la sua conservabilità.

COME TRATTARE I VASETTI per la conservare sott’olio

E’ importantissimo che non ci sia acqua o aria nei barattoli. Occorre asciugare molto bene la verdura da mettere sott’olio ed eliminare le varie bolle d’aria: occorre battere il fondo del vasetto sul piano di lavoro e passare uno stecchino tra il basso e il contenuto per eliminare eventuali bolle d’aria.

.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su  FACEBOOK

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2013 - 2019 all rights reserved - ORTAGGI CHE PASSIONE by Sara