Crea sito

Polpette vegane al sugo, ricetta con ceci e cavolfiore

polpette vegane, Ortaggi che passione by Sara G

Le polpette vegane al sugo sono una ricetta appetitosa, un ottimo modo per far mangiare la verdura e i legumi ai bambini. Preparazione adatta anche agli intolleranti al glutine, al latte, alle uova.

Gli ingredienti utilizzati sono intercambiabili, si può utilizzare qualsiasi legume, qualsiasi verdura lessata a voi la scelta. Consiglio di dosare nel modo corretto le spezie e gli aromi per rendere goloso e/o piccante questo secondo piatto.

Quando preparo per la prima volta una ricetta vegana mi piace confrontarmi con la mia amica Daniela del blog “Timo e Lenticchie“, da anni è vegetariana, è un ottima cuoca, partecipa a corsi di specializzazione e ha una ricchissima biblioteca di libri a tema.

Stagionalità dei cavolfiori:  da ottobre a febbraio (in base alla varietà)

Stagionalità dei legumi:  tutto l’anno

polpette vegane al sugo Ortaggi che passione by Sara Grissino
  • Preparazione: 20 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti

Ingredienti per circa n.20 polpette

  • 200 g ceci già lessati (o in scatola)
  • 80 g Cavolfiore (di qualsiasi tipo)
  • qualche cappero (circa 8)
  • 1 cucchiaio Origano
  • succo di mezzo limone (circa 20 g)
  • 1 cucchiaio Olio extravergine d'oliva
  • mezzo cucchiaini Sale fino (o di più)
  • mezzo cucchiaini Curry (o di più)
  • 1 spicchio Aglio (facoltativo)
  • q.b. Peperoncino (facoltativo)
  • 50 g Farina istantanea per polenta* (io mais bianco)

Ingredienti per il sugo al pomodoro

  • 1 lattina Polpa di pomodoro
  • 1 spicchio Aglio
  • un cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Origano (o timo)
  • q.b. Sale fino

Ingredienti per servire

  • q.b. prezzemolo fresco
  • q.b. Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. polpette vegan al sugo, collage

    Polpette vegane al sugo

    ricetta con ceci e cavolfiore

    Prima di tutto lessare i ceci come indicato qui, oppure utilizzate dei legumi in scatola (prima di utilizzarli è consigliabile passarli sotto l’acqua corrente).

    Lessare dei cavolfiori.

    In un mixer tritatutto porre i ceci lessati, l’aglio sbucciato e senza anima, i capperi lavati sotto l’acqua, il cucchiaio di origano, il sale, il curry, il peperoncino, l’origano, il succo di mezzo limone e l’olio extra vergine di oliva.

    Frullare bene tutti gli ingredienti. Aggiungere il cavolo già lessato e frullare nuovamente fino a rendere tutti gli ingredienti cremosi.

    Spegnere il mixer e con una spatola aggiungere a mano la farina di mais.

    Porre l’impasto in un contenitore ermetico e fare riposare in frigorifero per almeno 2 ore o fino a 2 giorni (questo passaggio serve a rendere solide le polpette senza uova al loro interno).

    Con le mani formare delle palline leggermente schiacciate di circa 4 cm. e porle su una teglia ricoperta da carta da forno.

    Cuocere in forno statico già caldo a 180° per circa 20 minuti, dopo 10 minuti girare le polpette sull’altro lato per permettere una cottura uniforme.

    Servire le polpette vegane accompagnate con della salsa a scelta o dell’hummus.

    OPPURE AL SUGO

    In un tegame di acciaio (o antiaderente) mettere l’olio extravergine d’oliva e uno spicchio d’aglio tagliato a metà e senza anima. Quando l’extravergine è caldo, togliere l’aglio, aggiungere la polpa di pomodoro, l’origano (o il timo) e salare. Lasciare cuocere mescolando ogni tanto, fino a quando la salsa di pomodoro e l’olio saranno ben separati (stare molto attenti agli schizzi del pomodoro caldo). A questo punto aggiungere le polpette vegane e riscaldarle.

    E per finire servire le polpette vegane al sugo con un filo di olio extra vergine di oliva e dei ciuffetti di prezzemolo fresco.

Note di Sara

* in alternativa della farina istantanea di mais bianca si può utilizzare del pangrattato (solo per i non celiaci).

Per preparare le polpette vegane al sugo, si può utilizzare qualsiasi legume già lessato (meglio se in casa, ottimi quelli un po’ sfaldati) e qualsiasi verdura già lessata e vagante in frigorifero.

Per questa ricetta ho utilizzato del cavolfiore violetto di Sicilia. Appena finita la cottura in forno le crocchette avevano un bellissimo colore viola che purtroppo con l’aria e l’ossidazione si è trasformato in un colore non ben definito.

.

Per restare informato sulle ultime ricette di ORTAGGI che PASSIONE seguimi su FACEBOOK o su INSTAGRAM o su TWITTER.

Copyright © Ortaggi che passione by Sara

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2013 - 2019 all rights reserved - ORTAGGI CHE PASSIONE by Sara