Rosa di gorizia al forno

rosa di Gorizia al forno - ricetta facile

La rosa di Gorizia al forno è una ricetta facilissima e veloce per esaltare tutte le proprietà organolettiche di questo raro radicchio.

QUI la versione in insalata semplice o abbinata agli ingredienti della tradizione.

La rosa di Gorizia è il radicchio più pregiato e costoso, dal bellissimo colore intenso e una forma a bocciolo che ricorda proprio come dice il nome una rosa preziosa ed elegante. Il suo sapore è deciso ma delicato, piacevolmente amarognolo e con una nota di nocciola, mentre la consistenza è croccante.
E’ un Presidio Slow Food, la sua coltivazione è lunga e laboriosa come quella del più diffuso radicchio tardivo di Treviso ma le sue dimensioni sono molto più contenute. Esiste anche il sottotipo radiccchio Canarino di colore prevalentemente giallo, molto difficile da trovare.
La tradizione contadina la vede mangiata cruda con le uova oppure accompagnata con i fagioli o i ciccioli di maiale soffritti (fricis, frizis, le frizzis).

Qual è il suo prezzo? Il prezzo del radicchio goriziano è impegnativo e varia dai 12 ai 30 euro al kilo. Qui la vendita online.

STAGIONALITA’ del radicchio Rosa di #Gorizia – da novembre a febbraio.

ricetta foto passo - rosa di Gorizia al forno
  • DifficoltàFacile
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione7 Minuti
  • Tempo di cottura8 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaSalutare
  • StagionalitàInverno

Ingredienti

2 cespi radicchio (Rosa di Gorizia)
q.b. sale (e facoltativamente peperoncino in polvere)
1 filo olio extravergine d’oliva
29,55 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 29,55 (Kcal)
  • Carboidrati 1,86 (g) di cui Zuccheri 0,25 (g)
  • Proteine 0,59 (g)
  • Grassi 2,44 (g) di cui saturi 0,36 (g)di cui insaturi 0,05 (g)
  • Fibre 0,37 (g)
  • Sodio 202,92 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 40 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Rosa di Gorizia al forno

Lavare le rose di Gorizia, quindi tagliarle a spicchi regolari.

Porre in una teglia adatta al forno e condire semplicemente con poco sale e dell’olio extra vergine di oliva.
Cuocere a 160 °C, in un ripiano basso del forno statico, per 8 – 10 minuti o fino a che le foglie esterne si sono leggermente appassite e il cuore del radicchio è ancora parzialmente crudo.

Servire caldo o freddo con poco aceto balsamico o un filo di sciroppo d’acero (o miele per i non vegani).

RICETTE alternative

Buono anche in queste versioni:

insalata con salsa di avocado

insalata di radicchio e arance

insalata di radicchio, uova e tonno

radicchio, ceci e bottarga

insalata mista invernale

CONSERVAZIONE della Rosa di Gorizia

Il radicchio fresco si conserva una settimana nel cassetto della verdura del frigorifero.

Il radicchio cotto al forno o in padella si conserva per massimo 2 giorni.

Il radicchio condito in insalata si conserva mezza giornata e con il tempo perde la sua croccantezza.

Scarica l’APP “Ortaggi che passione

disponibile solo per Android

🍀🍀🍀🍀🍀

SEGUIMI su

🍀FACEBOOK 🍀INSTAGRAM 🍀YOUTUBE 🍀PINTEREST 🍀TIK TOK 🍀TWITTER

Non perdere le ricette di stagione sulla mia HOME.

Copyright ©ORTAGGI che passione by Sara Grissino

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.