Cavolo cappuccio in padella – SALTATO nel wok

cavolo cappuccio saltato in padella

Il cavolo cappuccio saltato in padella è una ricetta facile e sfiziosa, perfetta per accompagnare qualsiasi tipo di secondo piatto. Io lo preparo alla cinese con la salsa di soia (in alternativa si può usare dell’aceto balsamico), ma è buono anche semplice con sale ed eventualmente qualche erbetta per un gusto più aromatico. Il cappuccio stufato nel tegame è cotto e croccante al tempo stesso. Io uso un tegame simil wok cinese, che ha il vantaggio di essere adatto ai nostri piani cottura (gas, induzione, piastra elettrica e vetroceramica) poiché il fondo non è completamente tondo come nei wok cinesi tradizionali.
Per la ricetta del cappuccio in umido, guarda qui.

STAGIONALITA’ cavolo #cappuccio – primavera, autunno e inverno

cavolo cappuccio in padella wok
  • DifficoltàFacile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaSalutare

Cavolo cappuccio saltato in padella

Mezzo cavolo cappuccio (cuor di bue, bianco, cavolo rosso, verza viola)
1 cucchiaio olio di semi di arachide (o olio extra vergine di oliva)
1 spicchio aglio (facoltativo)
1/4 cucchiaino peperoncino (o altra spezia a piacere)
5 g salsa di soia (o più in base ai propri gusti)

La salsa di soia è un insaporitore molto sapido, con un sapore intenso, simile a quello dei dadi di carne; consiglio quindi di non aggiungere sale.

81,75 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 81,75 (Kcal)
  • Carboidrati 8,51 (g) di cui Zuccheri 4,70 (g)
  • Proteine 2,05 (g)
  • Grassi 5,15 (g) di cui saturi 0,89 (g)di cui insaturi 3,96 (g)
  • Fibre 3,52 (g)
  • Sodio 168,32 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 120 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Cavolo cappuccio saltato nel wok

cavolo cappuccio tagliato a mano tradizione cinese


Lavare il cavolo cappuccio, quindi tagliarlo a metà o a quarti e togliere il torsolo centrale.
Poi si possono strappare le foglie del cavolo a mano, a pezzi irregolari ma con dimensione omogenea, come vuole la tradizione cinese (vedi foto).

Oppure tagliare il cavolo cappuccio a fette, non troppo sottili (come ho fatto io).

Lavare lo spicchio d’aglio, a scelta sbucciare oppure no, quindi schiacciarlo con il palmo delle mani. Oppure tagliarlo a metà ed eliminare l’anima centrale (il germoglio).

Nel wok (o in una padella antiaderente con i bordi alti) versare un filo d’olio, aggiungere l’aglio e il peperoncino, scaldare il tutto dolcemente e per pochi minuti.
Quindi eliminare l’aglio, alzare la fiamma e aggiungere le verdure, mescolare spesso e cuocere per pochi minuti, deve rimanere croccante. Un minuto prima di togliere dal fuoco insaporire con la salsa di soia.

ricetta foto passo - cavolo cappuccio saltato nel wok

Scopri la mia recensione sulla pentola wok Lagostina Linea Rossa 010248042028.

Varianti vegetali

Alla salsa di soia, per ottenere un piatto vegano dal sapore agrodolce, aggiungere dell’aceto di riso (o balsamico o di mele) e dello zucchero prima di aggiungere alla verdura in cottura.

Cuocere assieme a una cipolla o un porro affettato.

Spezie da abbinare:

– pepe bianco o nero

– curcuma o curry

– semi di cumino

– zenzero fresco o polvere di zenzero secco

Aggiungere nell’ultimo minuto di cottura:

– dell’uvettta preventivamente ammollata

– dei capperi, delle olive o striscioline di pomodori secchi

– striscioline di alga nori

Servire con:

– dei pinoli tostati

– granella di mandorle o nocciole

Varianti per onnivori

Cucinare:

– con dei filetti di acciuga (sciolti nell’olio caldo, prima di aggiungere la verdura)

– con della pancetta (rosolata senza olio nel wok prima di aggiungere la verdura)

CONSERVAZIONE

cavolo cappuccio cotto in padella

Il cappuccio saltato in padella è buono consumato caldo, appena cotto. In alternativa si può conservare in un contenitore ermetico in frigorifero, per massimo 3 giorni, e saltare nuovamente nel tegame qualche minuto prima di sevire.

Scarica l’APP “Ortaggi che passione

disponibile solo per Android

🍀🍀🍀🍀🍀

SEGUIMI su

🍀FACEBOOK 🍀INSTAGRAM 🍀YOUTUBE 🍀PINTEREST 🍀TIK TOK 🍀TWITTER

Non perdere le ricette di stagione sulla mia HOME.

Copyright ©ORTAGGI che passione by Sara Grissino

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.