Crea sito

Crema di verza – vellutata invernale

Crema di verza, Ortaggi che passione

La crema di verza è praticamente un passato con la verza e le patate. Una vellutata di verdure perfetta per la stagione invernale, una zuppa calda e saporita.
Ricetta light, vegana, senza glutine e lattosio.

STAGIONALITA’ della verza da settembre ad aprile.
Le verze migliori sono quelle che hanno subito una gelata.

Crema di verza
  • DifficoltàBassa
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 -6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaZuppe

Ingredienti

Crema di verza

  • Mezzaverza (g 500)
  • 2Patate (g 200 – 300)
  • 700 gAcqua
  • 1Porro (o 1 piccola cipolla)
  • 1Carota
  • 1gambo di Sedano
  • 1/2 cucchiainoCurry (o dado vegetale)
  • 1/2 cucchiainoSale grosso

Strumenti

  • Tagliere
  • Coltello ben affilato
  • Pentola capiente
  • Mestolo
  • Frullatore a immersione

Preparazione

Crema di verza

  1. 1. Prima di tutto, sbucciare le verdure e lavarle: patate, carota, porro (o cipolla). Tagliarle a tocchetti. Lavare il gambo di sedano e tagliarlo a pezzi grossi.

    2. In una capiente casseruola porre l’acqua, gli ortaggi tagliati, il curry e il sale grosso. Iniziare la cottura.

    3. Nel frattempo mondare la verza ed eliminare le foglie più esterne, lavarla, togliere il torsolo centrale e le coste più dure, quindi tagliarla a fette spesse. Aggiungerla alla minestra in cottura.

    4. A cottura ultimata, togliere la padella dal fuoco e con un frullatore ad immersione omogenizzare la zuppa fino a ridurla in crema (se necessario, riporla nuovamente sul fuoco per addensare).

    5. Servire la vellutata di verza calda con un filo d’olio extra vergine di oliva a crudo. A scelta aggiungere dei crostini e/o aromi secchi tritati.

ALTERNATIVE e VARIANTI

PROVA a sostituire la classica patata con:

° patate dolci americane

* cavolfiore

° piselli surgelati o secchi (spezzati)

Vanno bene tutti di tipi di cavolo cappuccio (precoce o tardivo) o verza (verde chiaro o scuro, viola).

Per servire, a scelta tra:

* un filo di olio extra vergine di oliva e un trito di aromi secchi (alloro, rosmarino e salvia)

° un filo d’olio extra vergine d’oliva a crudo e crostini di pane

* allungare la crema con dell’acqua e riscaldarla; aggiungere della pasta per minestra o dei cereali (avena, farro, miglio, orzo, quinoa, riso…), portare a cottura

° (solo per i vegetariani) per accattivarsi il gusto dei bambini si può sciogliere al suo interno: un formaggino, un cucchiaio di panna o due cucchiai di  formaggio spalmabile.

VERSIONE Bimby qui

Pubblicato da Sara Grissino

Cuoca green, seguo la stagionalità degli alimenti nella preparazione dei miei piatti. Amo conoscere, sperimentare in cucina i prodotti della campagna e non solo. Solare, mi piace stare in mezzo alla gente, condividere emozioni ed imparare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Copyright © 2013 - 2019 all rights reserved - ORTAGGI CHE PASSIONE by Sara