I biscotti canestrelli di Montersino

La ricetta dei canestrelli di Montersino è tratta dal libro La mia dolce vita.
I canestrelli sono dei biscotti che mi ricordano tantissimo la mia infanzia, perché li compriamo da sempre e mio fratello ne era molto goloso! Sono dei biscotti tipici della Liguria e che si usano tantissimo anche qui in Piemonte. Sono deliziosi ed hanno un sapore sublime. Non avrei mai pensato di riuscirli a riprodurre ed invece sono venuti perfetti!!! Ed allora ho pensato di divulgare questa fantastica ricetta!
La particolarità di questo impasto è di essere privo di uova.

Canestrelli di Montersino

Canestrelli di Montersino

  • 400 g farina 00
  • 110 g farina di mandorle
  • 110 g zucchero semolato
  • 1 g bacche di vaniglia bourbon
  • 270 g burro
  • zucchero a velo per la finitura

Versare nella ciotola della planetaria la farina, lo zucchero, la vaniglia e la farina di mandorle ed amalgamare usando la foglia.
Incorporare il burro morbido e lavorare sino a che il composto non diventi omogeneo. Versare l’impasto fra 2 fogli di carta forno e porre a riposare in frigo per almeno 2 ore.
Dopo il riposo, stendere la frolla dello spessore di circa 1 cm e coppare usando la forma desiderata.
Adagiare i biscotti su una placca ricoperta con carta forno e mettere le teglie in frigo per un’ora. Questo farà in modo che il burro non si afflosci nel forno, rovinando le forme.
Infornare a forno caldo statico 180°C per circa 15′ o comunque sino a doratura. Il tempo dipende dallo spessore e dalla forma, nonchè dal forno!
Lasciarle raffreddare su una gratella e cospargere i canestrelli di Montersino con abbondante zucchero a velo.

La forma tipica dei canestrelli è circolare e smerlata sull’esterno, con un buco al centro. Io li ho fatti per la festa della mia bimba ed ho optato per forme non convenzionali!

Conservare i canestrelli di Montersino in una scatola di latta.
Provateli e fatemi sapere!!

Canestrelli di Montersino

Seguimi sulla pagina facebook cliccando QUI.

Precedente Bignè morbidi senza burro e crema al cocco senza uova Successivo Cake al salmone affumicato