Crea sito

STRUDEL DI MELE: ricetta originale

Come ben sapete le origini dello strudel (dal tedesco strudel, ” vortice”) sono austriache; ed è ampiamente diffuso nella pasticceria tirolese.
Si tratta di una sfoglia di pasta sottilissima, quasi trasparente avvolta attorno a un ripieno a base di mele, pinoli, uvetta e cannella.
Ho avuto modo di mangiare lo strudel nella sua versione originale, realizzato da un pasticcere tirolese in un hotel, e così mi sono messa a prepararlo.
Ottimo da presentare a colazione, come merenda accompagnato da un buon tè o come dessert; si prepara in pochissimo tempo con molta semplicità.
Condivido con voi questa deliziosa ricetta.

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

PER LA PASTA STRUDEL:
  • 160 gFarina 00
  • 50 gAcqua
  • 1uovo
  • 1 cucchiaioOlio di semi
  • 1 pizzicoSale
  • 25 gburro fuso per spennellare

PER IL RIPIENO:

  • 6Mele renette
  • 4 cucchiaiZucchero
  • 50 gPINOLI
  • 3 cucchiaiRUM
  • 1Scorza di limone grattuggiata
  • 30 gburro fuso
  • 80 gPangrattato
  • Zucchero a velo a piacere

CHIPS DI MELE

  • 1MELA
  • Zucchero a velo

Strumenti

strumenti da utilizzare:
  • 2 Ciotole
  • 1 Mattarello
  • 1 Rotella
  • 1 Padella (padella antiaderente bassa)
  • 2 Carta forno Fogli
  • 1 Pennello
  • 1 Teglia

Preparazione

Come preparare la pasta strudel:
  1. Innanzitutto impastate su una spianatoia la farina con un pizzico di sale, l’olio, l’uovo e l’acqua tiepida. Lavorate a lungo la pasta finché avrà raggiunto una consistenza elastica e un aspetto liscio ed uniforme; di seguito copritela con pellicola e lasciatela riposare per 30 minuti.

  2. Ora, occupatevi della farcia: sbucciate e tagliate a piccoli pezzetti le mele.Nel frattempo fate sciogliere il burro e fatelo raffreddare; mettete in ammollo l’uvetta.

    Disponete le mele in una ciotola con lo zucchero, il rum, la scorza del limone e cannella; mescolate e fate marinare per 20 minuti.

    Intanto, in una padella tostate i pinoli.

  3. Successivamente, iniziate a modellare la pasta:

    -stendete la pasta su una tovaglia infarinata (potete usare un foglio di carta da forno, per evitare che si appiccichi, sopratutto se vi state approcciando, per la prima volta a realizzare questo dolce), prima usando il mattarello, poi tirandola con le mani fino ad ottenere una sfoglia sottilissima, quasi trasparente. Deve assumere pressapoco la forma di un rettangolo. Lasciate tre centimetri liberi ai bordi dei 4 lati;

    -pennellatela con il burro fuso, quindi cospargetela con il pangrattato. Si tratta di un passaggio importante, in quanto impedisce al ripieno di mele di inumidire la sfoglia;

    -sopra adagiate ben disteso il composto di mele marinate, aggiungete i pinoli tostati, l’uvetta sgocciolata e dei fiocchetti di burro.

  4. Ora, ripiegate sia il lato superiore che quello inferiore lasciato libero, sul ripieno, e fate la stessa cosa con il lato destro e sinistro. Premete le estremità con le dita. In questo modo è ben sigillato.

    Con l’aiuto della tovaglia o carta da forno, arrotolate il dolce su se stesso, chiudendo per bene il composto all’interno.

    Se vi avanza della pasta, potete realizzare qualche decorazione come ho fatto io.

PER LE CHIPS DI MELA

  1. Per fare le chips di mela: prendete una mela e tagliatela a fettine sottili, disponetele in una teglia rivestita di carta da forno.

    Cospargetele con lo zucchero a velo. Fatele essiccare in forno caldo, per 1 ora circa, a 90°.

    Una volta pronte, lasciatele raffreddare su una gratella in modo tale che diventino croccanti.

    Utilizzatele per guarnire il vostro dolce.

  2. Disponete lo strudel su una placca da forno imburrata, o rivestita di carta forno. Pennellatelo con il burro, e infornatelo a 190° per circa 1 ora.

    Lasciate raffreddare prima di tagliarlo, in modo che vi escano delle fette compatte.

    Servitelo tiepido o freddo, spolverizzato di zucchero a velo.

    ehh … vi aspetto : oggi si mangia da me!!!!

    Spero vi venga voglia di replicare questa ricetta originale dello strudel!!!!!

CONSERVAZIONE

Lo strudel di mele si conserva benissimo, fino a 2 giorni a temperatura ambiente.

VARIAZIONI

Per realizzare lo strudel, potete utilizzare pure una pasta sfoglia per avvolgere il ripieno.

/ 5
Grazie per aver votato!