Involtini di tacchino al vino bianco, ricetta veloce ed economica

Con gli involtini di tacchino voglio riprendere a pubblicare ricette per voi.
Sono stata a lungo ferma sul blog pur cucinando tantissimo, quello che mi frenava era non poter mettere belle foto: cucinando prevalentemente a lavoro non ho il tempo materiale di fare scatti professionali, molti sono scatti rubati tra l’impiattamento e l’arrivo del cameriere, ma le vostre richieste di nuovi piatti e la vostra benevolenza nei confronti della qualità delle foto mi hanno convinta.
Ora a proposito di questa ricetta che sta riscuotendo molto successo vorrei dirvi che il costo varia di molto se comprate una fesa intera o le fettine già pronte, stiamo parlando quasi del doppio rispetto al prezzo al kg. Vi consiglio per cui di prendere la fesa intera anche perché questi involtini di tacchino sono perfettamente adatti ad essere surgelati e sono pronti dal freezer al piatto in 10/12 minuti quindi fattene in abbondanza, risparmiate tempo e denaro.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 perone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • fesa di tacchino (€ 5,50) 800 g
  • Pancetta (tesa) (€ 2,29) 12 fette
  • Farina ( € 0,06) 100 g
  • Vino bianco (€ 0,75) 250 ml
  • Acqua 2/3 bicchieri
  • Olio extravergine d’oliva (€0,30) 2 cucchiai
  • Salvia (€ 0,05) 12 foglie
  • Pepe
  • Sale

Preparazione

  1. Tagliate 12 fettine sottili ( meno di mezzo cm possibilmente) dalla fesa di tacchino.
    poggiate ogni fettina su una fetta di pancetta, disponeteci sopra una foglia di salvia, arrotolate e fissate con spago da cucina o uno stuzzicadenti.

  2. Mettete due cucchiai d’olio in un’ampia padella antiaderente, passate ogni involtino nella farina, quando saranno tutti infarinati rosolateli nel’olio caldo girandoli almeno una volta, appena saranno dorati (circa due minuti per lato) salateli e pepateli sfumate col vino bianco, dopo 2 minuti aggiungete i due bicchieri d’acqua in cui avrete sciolto la farina avanzata.

  3. Coprite con un coperchio e fate cuocere a fiamma bassa per circa 15 minuti, controllate ogni tanto se servisse aggiungere acqua, la consistenza della salsa deve essere una crema fluida. Controllate che la temperatura interna sia intorno agli 85°, se le fettine sono tagliate sottili i tempi indicati sono sufficienti, se invece sono più spesse o non avete il termometro, nel dubbio cuocete altri 5 minuti aggiungendo ancora acqua se necessario

  4. Se seguite il mio consiglio e ne fate in abbondanza potete scongelarli e scaldarli in circa 10 minuti: l’ideale è surgelarli divisi in confezioni da 1 o 2 porzioni quando li tirate fuori dal freezer aggiungete poca acqua e passateli al microonde alla massima potenza per circa 10 minuti rigirandoli una o due volte.

Note

Il costo di questo piatto è di circa  2,30 € a porzione che può salire fino a 5 € se usate fettine già tagliate e vino costoso.

Se vi è piaciuta la ricetta degli involtini di tacchino al vino bianco tornate a trovarmi, mi trovate anche su facebook  http://www.facebook.com/Mortidifame, mettete un mi piace anche sulla pagina? Grazie :-) Sono anche su G+ Twitter

Precedente Tenerina cioccolato e pere, ricetta semplice e golosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.