Liquore alle caramelle Mou

Cremoso liquore alle caramelle Mou, buonissimo accompagnatore dei pomeriggi in allegria. Si può consumare freddo, ma io preferisco sempre a temperatura ambiente, per sentire meglio la sua cremosità.
Sono caramelle che erano famosissime nella mia infanzia, infatti negli anni 90, le mangiavo spesso. Ora son ritornate, nuovamente, nelle tasche dei ragazzini, ma anche dei più grandi e nostalgici. Rimangono sempre buone, sia semplici caramelle, che fatte a liquore!
Bere sempre con moderazione, dato un liquore alcolico! 😉

liquore alle caramelle mou
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gcaramelle Mou
  • 350 mlLatte intero
  • 200 mlpanna liquida (fresca, senza lo stabilizzante carregenina (controllate gli ingredienti))
  • 120 mlAlcol puro (95/96°)

Preparazione

  1. Per iniziare questo liquore alle caramelle Mou, mettiamo in una pentola, la panna, il latte e iniziate a riscaldarli a fuoco basso, poi versate le caramelle. Fate sciogliere bene le caramelle Mou sempre a fuoco basso, impiegheranno circa 15-20 minuti. Quando sono completamente sciolte spegnete il fuoco e lasciate raffreddare completamente . Una volta freddo aggiungete l’alcool, mescolate e filtrate. Imbottigliate. Il liquore alla caramella mou riposerà due settimane circa, prima di essere servito. Prima di servirlo, agitate bene la bottiglia!

Conservazione

Si può conservare per 1 anno.

Note

Se il liquore alle caramelle Mou ti è piaciuto, iscriviti al canale Youtube, così potrai vedere per primo i nuovi video:
https://www.youtube.com/channel/UCOMUqrMnsqa52r6xO9jW_5A?sub_confirmation=1

Canale Instagram: 
https://www.instagram.com/mentaecannella/

Visita le altre mie ricette sul sito internet:
https://blog.giallozafferano.it/mentaecannella/

Se questa ricetta ti è piaciuta, non perderti la mia pagina Facebook:
https://www.facebook.com/mentaecannella/

Oppure seguimi su Twitter:
https://twitter.com/MentaCannella

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.