Liquore ai fichi – ricetta Ficoncello

Oggi in piena estate, andiamo a preparare il liquore di fichi o ficoncello.
Questa ricetta estiva è molto semplice da realizzare, l’importante e non esagerare con la cannella, infatti solo 1 pizzico ne metto io, ma eventualmente potete anche non metterla è facoltativa.
Solitamente servo questo liquore al ficoncello, freddo di frigo, su dei bicchierini ghiacciati, ma è comunque anche buonissimo, a temperatura ambiente nelle stagioni fredde, poi se accompagna nei fine pasto, dei biscotti (link ricetta biscotti) è sublime.
E’ un liquore già molto zuccherato, per via dei fichi, infatti non bisogna mai esagerare con l’aggiunta di zucchero. Io utilizzo quello di canna, perché gli conferisce un colore più dorato, ma se lo preferite, potete anche utilizzare quello bianco.
Questa ricetta, la realizzo specialmente a luglio o agosto, quando la stagione estiva è ben cominciata ed i fichi, sono ben maturi, per realizzare questo squisito digestivo.
Come vi dico sempre nelle mie ricette di liquori, bere sempre con moderazione, dato un super alcolico, mi raccomando! 😉

liquore ai fichi
  • CucinaItaliana

Ingredienti liquore di fichi

  • 500 gfichi (freschi)
  • 500 mlalcol puro
  • 500 mlacqua
  • 180 gzucchero di canna
  • 1 pizzicocannella in polvere (facoltativo)

Preparazione liquore ai fichi

  1. Per iniziare questo liquore ai fichi, laviamoli e asciughiamoli, poi tagliamoli a metà, sistemiamoli in un barattolo con chiusura ermetica, mettiamo dentro anche l’alcool (se leviamo le bucce dei fichi è ancora meglio, prima di metterli in barattolo). Lasciare il barattolo a macerare per 10 giorni, agitando ogni tanto.

    Passati i 10 giorni, fate uno sciroppo, scaldate l’acqua con lo zucchero, su un pentolino, fino a quando, non si sarà completamente sciolto, scendere dal fuoco, aggiungiamo la cannella, poi fate raffreddare.

    Per finire, unite il contenuto dell’alcol, che avrà preso il sapore, colore e odore dei fichi, allo sciroppo. Mescolate, e filtrate bene con un colino a maglie molto strette (mentre filtrate, schiacciate i fichi, così uscirà anche il succo).

    Imbottigliate, lasciate riposare almeno 5 giorni prima di berlo.

    Agitare bene prima di consumarlo.

Conservazione

Si può conservare per 2 anni.

Note

Se il liquore ai fichi ti è piaciuto, iscriviti al canale Youtube, così potrai vedere per primo i nuovi video:
https://www.youtube.com/channel/UCOMUqrMnsqa52r6xO9jW_5A?sub_confirmation=1

Canale Instagram: 
https://www.instagram.com/mentaecannella/

Visita le altre mie ricette sul sito internet:
https://blog.giallozafferano.it/mentaecannella/

Se questa ricetta ti è piaciuta, non perderti la mia pagina Facebook:
https://www.facebook.com/mentaecannella/

Oppure seguimi su Twitter:
https://twitter.com/MentaCannella

2,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.