Crea sito

Brasato di Manzo al Vino Rosso

Il Brasato di Manzo al Vino Rosso come il Brasato al Barolo fa parte del patrimonio enogastronomico italiano ed è sicuramente una delle ricette al top. E’ il secondo piatto: si prepara proprio utilizzando un vino rosso della struttura ed intensità importanti. Una ricetta particolarmente adatta alle grandi occasioni come le feste natalizie ed è un piatto ricco e succulento da dedicarsi e da regalare agli ospiti.
In questa ricetta non si spreca nulla, arricchiremo il fondo di cottura frullando le verdure della marinatura, ma se preferite un colore più acceso e un sapore ancora più deciso, basterà scartarle e lasciar restringere il fondo ottenendo così una colorata riduzione. Ma attenzione se è vero che è un piatto semplice, preparare il Brasato di Manzo al Vino Rosso perfetto non è affatto semplice, seguite i nostri consigli fondamentali al fondo di questa ricetta e guardate la nostra videoricetta.

  • DifficoltàMedia
  • CostoCostoso
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di riposo12 Ore
  • Tempo di cottura2 Ore
  • Porzioni4
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Brasato di Manzo al Vino Rosso

  • 1 kgmanzo (Cappello del Prete)
  • 750 mlvino rosso (particolarmente strutturato)
  • 2 costesedano
  • 2carote
  • 1cipolla
  • q.b.sale
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 6 fogliealloro
  • 1 ramettorosmarino
  • 6 baccheginepro
  • 8 bacchepepe

Preparazione

Preparazione

  1. Pulite e lavate le verdure.

  2. Prendete una pentola sufficientemente grande da contenere il taglio di carne. Mettete al suo interno la carne dopodiché mettete le carote, il sedano e la cipolla precedentemente tagliati a cubetti. Inserite tutti gli aromi ed il vino, il quale deve ricoprire quasi completamente (se non completamente) la carne,  coprite con la pellicola e mettete in frigo per minimo 12 ore massimo 18 ore.

  3. Brasato al vino rosso

    Dopo la marinatura la carne ha acquisito il colore rubino tipico del vino, asciugate la carne con della carta assorbente.

Cottura

  1. Prendete un tegame sufficiente largo, sul fondo mettiamo un filo di olio extravergine d’oliva, quando sarà ben caldo, fate rosolare la carne per 5 minuti per lato a fuoco moderato.

  2. Nel frattempo mettete a scaldare il vino rimasto e portatelo ad ebollizione. Quando la carne sarà rosolata da ambo i lati, unite le verdure ed i gusti, fate in modo che le verdure vadano sotto la carne. Fate andare per 15 minuti senza coperchio.

  3. Trascorsi i 15 minuti, cambiate fuoco per la carne, la mettete sul fuoco più piccolo alla fiamma minima, aggiungete il vino rosso, dopodiché chiudete col coperchio e fate andare per 2 ore senza mai aprire il coperchio, per non far subire alla carne brusche variazioni di temperatura.

  4. A cottura ultimata, togliete la carne e la mettetela da parte per farla raffreddare, togliete le verdure e separatele dai gusti, dopodiché filtrate il sugo rimasto e rimettetelo nella pentola.

  5. Brasato
  6. Andate a reintrodurre solo le verdure che frullerete e fate andare fino alla cremosità desiderata a fuoco lento. Regolate di sale.

  7. Una volta che il Brasato al vino rosso si sarà raffreddato prendete un coltello particolarmente affilato e tagliatelo.

  8. Andiamo ad impiattare. Mettete sul fondo il sugo del brasato, il quale avrà 2 funzioni, ovvero salare e scaldare la carne. Difatti non abbiamo salato la carne, la sapidità verrà data dal sugo del brasato. Disponete la carne e ricoprite con il sugo del brasato

  9. Brasato di manzo al vino rosso

    Buon appetito da Max & Cocco

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.