Crea sito

Raffaello “fai da te”

Raffaello "fai da te"

 

 

 

 

 

 

 

Raffaello “fai da te”

I Raffaello “fai da te” sono stata una piacevolissima scoperta che, grazie al mio chef di fiducia Alme, ho scoperto qualche anno fa… Fatti e rifatti, hanno sempre riscosso un successone!

Si preparano alla velocità della luce, gli ingredienti necessari sono pochi e il risultato… beh, provateli e giudicate voi! Secondo me ne diventerete dipendenti come me…

Io li preparo molto spesso, gli amici me li chiedono spesso e sono perfetti da servire sia alla fine di una cena che con il tè di metà pomeriggio oppure durante un buffet o, ancora, graditissima sorpresa come regalo di Natale o di compleanno per i vostri cari.

Copio pari pari la  ricetta del mio amico perchè è perfetta.

Ingredienti:

6 Tavolette di cioccolato bianco
1/2 l di panna da montare
150 g di farina di cocco
1/2 pacco di Wafer alla vaniglia
Circa 50 nocciole intere

Procedimento:

Per preparare questi golosissimi Raffaello “fai da te”, fate sciogliere innanzitutto il cioccolato a bagnomaria e poi unite la panna.

Nel frattempo, sbriciolate i wafer in una ciotola con poca farina di cocco e uniteli al cioccolato e panna mescolando velocemente per far raffreddare il composto.

Mettete l’impasto in frigoifero per almeno un’ora.

Fate delle palline mettendo al centro una nocciola e assatele nella farina di cocco che farà da copertura.

Disponete i vostri Raffaello “fai da te” in pirottini e fateli riposare in frigorifero per un paio d’ore.

Serviteli freschi.

Metti mi piace alla mia pagina facebook cliccando QUI e non perderai nessuna ricetta.

11 Risposte a “Raffaello “fai da te””

    1. Hi my dear friend… do yoy know them? I love Raffaello…!!! And… you are a fantastic cooker… so… you can try them!
      Marta

      1. I love Rafaello. I can eat them very much. I’m afraid that if we come to you, I can not to wear their own clothes)))

  1. se metto la mandorla come in quelli confezionati, va bene lo stesso? purtroppo sono allergica alla nocciola <3

    1. Per me vengono buonissimi comunque… se provi poi mi fai sapere? Ora mi hai incuriosita tantissssimooooo!!! 🙂
      Marta

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.