Crea sito

Caramelle gelee

Caramelle gelee Caramelle gelee

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Caramelle gelee

Sonia, nella sua ricetta, mi aveva troppo incuriosita… così, armata di ingredienti ed entusiasmo, mi son cimentata nelle mie prime caramelle gelee.. e… mi sono venuteeee!!!!! Ho fatto le caramelle gelee in casaaaa!!!! Ditelo, dai… ma quanto sono bravaaaa??? (mi basta poco per essere felice… lo so…)!

Vi copio la ricetta direttamente da GialloZafferano http://ricette.giallozafferano.it/Caramelle-gelee.html

Ingredienti per circa 50 caramelle gelèe

  • Arance succo filtrato 300 ml
  • Arance aroma 1/2 fialetta Cameo
  • Arance la scorza grattugiata di 1 biologica
  • Burro 40 gr
  • Colla di pesce 24 gr
  • Pectina 1 bustina da 40 gr
  • Zucchero semolato 280 gr

 

Preparazione:

Riempite una ciotola di acqua fredda e immergetevi completamente i fogli di colla di pesce per 10-15 minuti circa, al fine di ammorbidirli e renderli gelatinosi.

Nel frattempo spremete e filtrate il succo d’arancia fino ad ottenerne 300 ml; versate il succo in un tegame, aggiungete lo zucchero, la scorza grattugiata di arancia  ma non la parte bianca che risulterebbe amara, la pectina, il burro e, mescolando, portate lentamente ad ebollizione.

A questo punto strizzate per bene i fogli di colla di pesce ormai ammorbiditi e aggiungeteli al composto di succo di arancia mescolando per bene al fine di scioglierli completamente quindi spegnete il fuoco e, sempre mescolando, aggiungete la mezza fialetta di aroma d’arancia.

Imburrate e foderate con carta forno uno stampo da plumcake o un altro stampo a piacere nel quale però, una volta versato, il composto formi uno spessore di almeno cm 1,5, quindi versate al suo interno il composto ottenuto. Lasciate raffreddare in luogo fresco, poi coprite lo stampo e riponetelo in frigorifero per almeno 3 ore (o fino a che la gelatina si sia indurita a dovere).

Una volta indurita, sformate la gelatina, tagliatela a strisce prima  e poi a cubetti e rotolatela nello zucchero  semolato, conservate le caramelle gelee all’arancia in un luogo fresco e asciutto.

Divertitevi a variare il gusto delle caramelle gelee con il succo della frutta che più vi piace, inoltre, invece di realizzare dei semplici cubetti, usate degli stampini di silicone (anche quelli per cioccolatini andranno bene) e date forme diverse e originali alle vostre caramelle di gelatina.

Conservate le caramelle gelee in un luogo fresco e asciutto per 5-6 giorni in modo che lo zucchero, che teme l’umidità, non si sciolga!

10 Risposte a “Caramelle gelee”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.