Panini al vapore con confettura di fagioli, baozi, soffici e golosi

Vi ricordate che avevo fatto i BAOZI ripieni di carne e verdure? Qui nel blog trovate la ricetta ma oggi vi voglio ingolosire con questa ricetta dolce e che fa sempre parte della tradizione gastronomica soprattutto cinese. Questi PANINI AL VAPORE CON CONFETTURA DI FAGIOLI, infatti, fanno parte del cibo di strada venduto ad ogni angolo in Cina, sia nelle grandi (grandissime!) città che nei piccoli villaggi.
La preparazione non è affatto difficile, io vi scrivo anche la ricetta della confettura di fagioli rossi ma, se preferite, potete acquistarla senza problemi.
Sostanzialmente sono dei fagottini soffici e morbidissimi, sembrano nuvole farcite con un goloso ripieno dolce e dalla consistenza più compatta rispetto alle classiche marmellate.
Ma ora vediamo insieme come preparare questi golosissimi PANINI AL VAPORE CON CONFETTURA DI FAGIOLI, vedrete che ne sarete super orgogliosi perchè la ricetta è infallibile!

Panini al vapore con confettura di fagioli
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di cottura13 Minuti
  • Porzioni10 panini
  • Metodo di cotturaVapore
  • CucinaCinese

Ingredienti

Per l’impasto:

  • 300 gfarina 0
  • 160 mllatte (oppure acqua)
  • 3 glievito di birra secco
  • 20 gzucchero

Per la confettura di fagioli (ne serve circa 300 g):

  • 100 gfagioli (azuki secchi)
  • 250 mlacqua
  • 70 gzucchero di canna
  • 15 gstrutto (oppure olio di semi)

Preparazione

  1. Per preparare questi deliziosi PANINI AL VAPORE CON CONFETTURA DI FAGIOLI, innanzitutto facciamo la confettura se non l’avete acqistate pronta.

    Mettete a bagno i fagioli per una notte intera in abbondante acqua; scolateli e metteteli in pentola a pressione con 250 ml di acqua, cuoceteli da quando inizia a soffiar 25 minuti circa (se non avete messo i fagioli in ammollo una notte, dovrete prolungare il tempo di cottura a circa 40 minuti; se invece non avete la pentola a pressione, potete cuocere i fagioli nella pentola tradizionale per 1 ora avendoli ammollati prime per almeno 8 ore).

    Scolate i fagioli mettendo un grande colino a maglie medie su una pentola (che poi userete per cuocere la confettura) e avendo cura di NON buttare la loro acqua di cottura.

    Schiacciate i fagioli con un cucchiaio, tenendoli sempre nel colino e facendo in modo che ricadano, schiacciati, nella pentola sottostante. In questo modo avrete eliminato le bucce.

    Mettete ora la pentola con il liquido e i fagioli senza bucce su fuoco medio-basso, aggiungete lo zucchero e lo strutto (o l’olio) e iniziate a cuocere mescolando spesso in modo che non si attacchi sul fondo. L’acqua dovrà evaporare completamente e la crema dovrà addensarsi bene, ci vorranno circa 30 minuti. Mettete da parte a raffreddare.

    Passiamo ora all’impasto: intiepidite il latte, o l’acqua e sciogliete dentro il lievito con lo zucchero: mscolate e lasciate riposare per 15 minuti.

    Impastate la farina con il latte o acqua in cui avete sciolto il lievito per 10 minuti sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo (all’inizio vi sembrerà duro ma vedrete che in 10 minuti otterrete la perfezione!). Avvolgete l’impasto, cui avrete dato la forma di una palla, in pellicola alimentare e lasciate lievitare per 1 ora o mezza o, comunque, fino al raddoppio del volume (meglio se in un luogo tiepido e lontano dalle correnti d’aria).

    Riprendete l’impasto, malleatelo un pò e poi suddividetelo in 10 pezzi di circa 45 g ciascuna; prendete un pezzo alla volta e, con un mattarello, tiratelo sui bordi per creare un cerchio e facendo in modo che il centro resti più spesso rispetto ai bordi.

    Farcite il centro di ogni cerchio realizzato con un pò di confettura, circa 30 g per ogni fagottino.

    Alzate ora i bordi esterni un pò alla volta pizzicandoli poi tra loro in modo da sigillare la pasta.

    Posizionate ogni panino nella vaporiera spenta ma con l’acqua già calda, distanziandoli tra loro perchè cresceranno un pochino in volume durante la cottura. Vi consiglio di mettere sotto ad ogni paninetto un quadrato di carta da forno. Chiudete il coperchio e lasciate riposare 15 minuti.

    Accendete la vaporiera e cuocete per 13-15 minuti; alla fine spegnete, non aprite il coperchio ma lasciate riposare i panini per 5 minuti al suo interno.

    Gustate i vostri PANINI AL VAPORE CON CONFETTURA DI FAGIOLI quando sono caldi… una delizia!

  2. Panini al vapore con confettura di fagioli

Per l’IMPASTO…

… potete scegliere se mettere latte o acqua: con il latte il risultato sarà un pò più soffice

Se non avete un colino adatto per la confettura…

… frullate tutto con un mixer ad immersione prima di trasferire il tutto in pentola a cuocere

CONSERVAZIONE

I PANINI AL VAPORE CON CONFETTURA DI FAGIOLI si conservano 2 giorni in frigorifero; riscaldateli per 5 minuti nella vaporiera prima di gustarli. Altrimenti si possono congelare prima della cottura, quando deciderete di consumarli fateli scongelare in frigorifero la notte precedente.

Potete FARCIRE i vostri panini al vapore…

… anche con altre confetture o con la crema pasticcera.

FAGIOLI AZUKI

Altre bontà con questo ingrediente sano e gustoso QUI

Tempi di preparazione

Nelle note vi ho lasciato le tempistiche per i panini considerando che la confettura fosse già pronta

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.