Peperoni in agrodolce fatti in casa ricetta facile

Peperoni in agrodolce fatti in casa ricetta semplice e infallibile. Una conserva facile e veloce da preparare. I peperoni in agrodolce fatti in casa sono un contorno leggero e gustoso che sta bene con secondi di carne o pesce. Buonissimi aggiunti anche nei panini o sulle bruschette. Colorati e con quel sapore leggermente dolciastro sono sempre molto apprezzati. Vediamo insieme come procedere.

Peperoni in agrodolce fatti in casa ricetta facile il mio saper fare
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 750 g Aceto di vino bianco
  • 200 g Olio extravergine d’oliva
  • 200 g Zucchero
  • 1 cucchiaio Sale
  • 2 foglie Alloro
  • 400 g Peperoni (a listarelle)

Preparazione

  1. Peperoni in agrodolce fatti in casa ricetta facile il mio saper fare

    Sterilizzare i vasetti vuoti seguendo le indicazioni riportare QUI.

    Preparare i peperoni: lavare e tagliare la calotta superiore dei peperoni, eliminare il picciolo verde e asportare i semi. Dividere a metà i peperoni e con un coltellino togliere le nervature bianche.
    Quindi affettarli per lungo a listarelle non sottili

  2. In una pentola versare l’aceto, l’olio, il sale, lo zucchero e le foglie di alloro. Lasciar scaldare su fiamma media per 10 minuti circa e unire i peperoni tagliati a listarelle. Lasciar cuocere  circa 15 minuti per insaporire bene. I peperoni dovranno risultare cotti ma allo stesso tempo sodi. A fine cottura scolare e conservare il liquido di cottura.

    Far raffreddare i peperoni e il liquido di cottura

  3. Sistemare i peperoni nei vasetti sterilizzati senza pressarli troppo e ricoprire completamente con il liquido di cottura.

  4. Chiudete i vasetti ermeticamente stringendo bene i tappi.

  5. Procedere alla bollitura dei vasetti sistemandoli in una pentola capiente e contrastandoli con canovacci. Coprire i vasetti con acqua fredda e portare a bollore. Calcolare circa 15/20 minuti dal bollore. Spegnere il fuoco e far raffreddare i vasetti nell’acqua.

    Sistemare i vasetti in dispensa controllando sempre che si sia creato il sottovuoto: premendo al centro del tappo, non dovrete sentire il “click-clack”.

  6. Conservare i peperoni in agrodolce in dispensa, in luogo fresco e asciutto. E’ consigliabile tenerli in frigo per non correre nessun rischio.  Una volta aperti, consumare nel giro di pochi giorni e conservare il vasetto in frigo.

    Riempire vasetti piccoli da consumare in poco tempo una volta aperti.

Altre ricette

  1. Peperoni sotto olio ricetta peperoni grigliati sott'olio il mio saper fare

    Vi segnalo anche la ricetta dei peperoni sott’olio, cliccare QUI per il procedimento dettagliato

Note

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente Ciambella all'acqua ricetta torta soffice Successivo Pollo Mqualli ricetta pollo speziato al limone con olive

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.