Carbonada di vitello ricetta stufato di carne al vino rosso

Carbonada di vitello ricetta secondo piatto ricco di gusto,economico e facile da realizzare. Uno stufato al vino rosso con cottura lenta che lo rende succoso, aromatico e morbido. La marinatura con vino rosso e aromi conferisce un giusto equilibrio di sapori alla carne, rendendola anche morbida e succosa. Si può sostituire il vino con la birra, dipende dal nostro gusto. Consiglio un taglio di carne di vitello non molto pregiato e di conseguenza più economico e adatto alle lunghe cotture. La carne di vitello ha un gusto delicato, è tenera, digeribile, poco fibrosa e si presta a tantissime gustose e
sfiziose ricette. Basta solo acquistare il taglio giusto! Vediamo insieme come procedere per preparare una succulenta carbonada di vitello

Carbonada di vitello ricetta stufato di carne al vino rosso il mio saper fare
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    2 ore
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 600 g polpa di vitello
  • 400 ml Vino rosso
  • 1 cipolla
  • q.b. sale e pepe
  • 1 carota
  • 1 costa Sedano
  • 50 g Burro
  • q.b. Olio extravergine d’oliva
  • 2 foglie Alloro
  • 1 rametto Rosmarino
  • 2 Chiodi di garofano
  • 1 pizzico Noce moscata
  • 1 pizzico cannella (in polvere)
  • 1 cucchiaio Farina 00
  • q.b. Prezzemolo

Preparazione

  1. Carbonada di vitello ricetta stufato di carne al vino rosso il mio saper fare

    Affettare la cipolla e tritare molto grossolanamente la carota e la costa di sedano.
    In una coppa capiente trasferire la carne a pezzi, versare il vino rosso, aggiungere la cipolla, il trito di carota e sedano e unire anche l’alloro, il rosmarino, i chiodi di garofano, la noce moscata, la cannella e mescolare il tutto per insaporire.
    Coprire la ciotola con pellicola trasparente e far riposare marinare in frigo per una notte intera.

  2. Il giorno seguente allontanare la carne dalla marinatura, con un colino filtrare il vino rosso tenendo da parte tutti gli aromi.
    In una casseruola far scogliere il burro con un filo di olio e unire gli aromi tenuti da parte; non appena risulteranno appassiti, aggiungere la carne a pezzi. Far rosolare la carne a fuoco vivo per sigillarla, unire la farina e mescolare.

  3. Dopo qualche secondo versare tutto il vino, regolare di sale e pepe e continuare la cottura con coperchio a fuoco basso per circa 2 ore. La salsa si asciugherà leggermente e la carne risulterà
    morbida e succosa. Servire caldo.

Altre ricette

  1. Straccetti di vitello e piselli ricetta furba il mio saper fare

    Oltre alla carbonada di vitello vi segnalo anche gli straccetti di vitello con piselli, cliccare QUI 

Note

Per tornare alla HOME 

Per non perdere le nuove ricette seguimi anche su Facebook  QUI  e clicca MI PIACE. Grazie mille!

Precedente Cannelloni di zucchine ripieni con carne di vitello e mozzarella Successivo TORTA al CIOCCOLATO per DIETA CHETOGENICA

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.