Polpettone di angus americano speziato

Polpettone di angus americano speziato

Kcal 770 circa a persona

Il polpettone di angus americano speziato, l’ho voluto preparare con una carne diversa, appunto l’angus americano, che è una carne morbidissima e dal sapore deciso, dovuto proprio al tipo di allevamento ed è una caratteristica di questo tipo di carne.

Se non avete mai avuto modo di mangiarla, magari sotto forma di bistecca, che già così vi conquisterà, vi consigli vivamente di mangiarla come ve la propongo io, è una vera delizia.

Questo polpettone ho deciso di cuocerlo in forno e voi sicuramente vi starete chiedendo ma non resterà secco ?…..Ma no questa carne è davvero un burro, quindi potete cucinarla come volete.

Io l’ho cucinato nel forno a microonde combinato inverter della Panasonic e come vedete è davvero un ottimo prodotto, potete cucinare ogni cosa !

Allora seguite la mia ricetta e fate felici i vostri familiari, per non parlare dei vostri figli che di sicuro la divoreranno !

Polpettone di angus americano speziato

Ingredienti per 4 persone

– 800 gr di carne macinata di angus americano

– 2 uova

– 40 gr di pangrattato

– timo

– aglio fresco

– prezzemolo secco

– erba cipollina

– salvia

– pepe

– sale

– noce moscata

– 130 gr di speck affettato

Polpettone di angus americano speziatoPolpettone di angus americano speziatoPolpettone di angus americano speziato

Preparazione

Andiamo a preparare il polpettone di angus americano speziato, prendiamo una ciotola capiente, mettiamo la carne macinata, aggiungiamo tutte le spezie con quantità a piacere secondo il proprio gusto, uniamo le uova, il pangrattato e mescoliamo bene il tutto fino ad assorbimento di tutti gli ingredienti.

Diamo una forma di salsicciotto al nostro polpettone, poi su un piano di lavoro stendere le fette di speck, posizionarci sopra il polpettone e arrotolarlo in modo che le fette di speck lo avvolgano.

Leghiamo il polpettone con lo spago da cucina in modo che le fette di speck non si stacchino in cottura.

Di seguito avvolgere il polpettone ormai pronto per la cottura, prima alla carta forno e poi alla carta stagnola, posizionarlo in una teglia da forno e cuocere per circa 1 ora e ¼ a 220°C, poi rimuovere le carte e completare la cottura per circa 20 minuti fino a completamento e a doratura dello speck.

Seguitemi sulla mia pagina Facebook Lo scrigno del buongusto

Pubblicato da loscrignodelbuongusto

Ciao a tutti mi presento - Lo scrigno del buongusto e' il nome del mio blog, mi chiamo Francesca, sono abruzzese doc, e dopo alcuni anni con un sito web di cucina, ho deciso di aprire un blog, quindi molti di voi mi conoscono già' ! Mi piace cucinare e non sono ne' una chef ne' una cuoca di professione, ma c'e' solo la voglia di cucinare, preparare e inventare nuovi piatti. Le ricette non sono copiate,anche le foto non sono scaricate da internet, ma sono mie. Per i piatti che sono super conosciuti mi informo su come deve essere la base di quella data ricetta e ne realizzo una mia. Ho la passione per la cucina da quando ero piccola e adesso la condivido con tutte le persone che mi seguono ogni giorno. Questo blog e' dedicato alla cucina italiana e estera, e troverete ricette suddivise per categorie, per la cucina estera dove mi piace molto realizzare piatti di altri stati e vedere cosa mangiano e spero di incuriosire anche voi ! Non per questo tralascio la cucina tradizionale italiana ma troverete tante ricette sia italiane che estere ! Spero che le mie ricette vi piacciano e che continuerete a seguirmi anche in questo blog, sempre con ricette nuove e a volte curiose. Spero che "Lo scrigno del buongusto" vi faccia incuriosire e provare ricette che troverete qui e magari mi farete sapere anche come vi sono venute. Potete seguirmi su tutti i social e anche su youtube con qualche video, anche se per ora non sono molti. Se vi va lasciate qualche commento e se vorrete farmi felice, seguitemi sui social e condividete le mie ricette....mi aiuterete a farle conoscere, grazie ! Seguitemi su Facebook Pinterest Twitter Instagram Youtube Se volete restare aggiornati iscrivetevi alla newsletter [wysija_form id="3"]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.