Frittata di peperoni

La frittata di peperoni in padella o al forno sembra una ricetta scontata ma non lo è per niente! E’ fatta da pochi semplici ingredienti ma tanto gustosa, con la possibilità di scegliere se cuocerla in forno con una teglia antiaderente oppure nella stessa padella in cui avete cotto i peperoni.
Io la preparo spesso d’estate, è buonissima anche fredda infatti, e mi piace servirla a piccoli tocchetti tra gli antipasti quando invito persone a pranzo. Il profumo dei peperoni abbrustoliti in padella è davvero invitante, le uova poi stanno divinamente con i peperoni, che sono uno degli ortaggi che più adoro e amo cucinare in tutte le maniere.

Sandra

Frittata di peperoni
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1peperone rosso (di medie dimensioni oppure due piccoli)
  • 1 spicchioaglio
  • 4uova
  • 2 cucchiaiparmigiano Reggiano DOP (grattugiato)
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • 1 ramettoprezzemolo

Come si prepara la frittata ai peperoni

  1. Tagliate a pezzettoni o a listarelle i peperoni puliti e privati della parte spugnosa interna, eliminate anche tutti i semini. Metteteli in una padella con due giri di olio e uno spicchio di aglio. Fate rosolare tenendoli coperti, rigirate di tanto in tanto, se dovesse essere necessario aggiungete un pochino di acqua.

  2. Quando saranno ben rosolati togliete l’aglio e aggiungete una presa di sale, ancora 1 bicchiere di acqua e coprite per portare a termine la cottura, mescolate di tanto in tanto e se serve aggiungete un pochino di acqua.

  3. Quando i peperoni saranno cotti, lasciate asciugare i liquidi in eccesso, spegnendo il fuoco solo quando sarà rimasta una cremina bruna sul fondo.

    In una ciotolina mettete 4 uova, una manciata di formaggio grattugiato, il sale e il pepe e del prezzemolo tritato. Sbattete bene le uova fino a vedere formarsi delle bollicine sulla superficie.

  4. A questo punto valutate se prelevare una parte dei peperoni dalla padella (e magari servirli come contorno in più) oppure se aggiungere una o due uova in più per una frittata più grande, perché a seconda delle dimensioni che avevano i vostri peperoni, se dovessero essere troppi, il rischio è di fare peperoni con la frittata e le uova non riuscirebbero neanche a legarsi tra loro, restituendovi una frittata difficile da girare e che si romperebbe tutta.

  5. Aggiungete quindi i peperoni alle uova sbattute con tutto il loro sughetto cremoso.

    Nella padella in cui avete cotto i peperoni, aggiungete un filo di olio e cuocete la frittata di peperoni a fiamma bassa con il coperchio e lasciatela cuocere rigirandola a metà cottura.

    Potete cuocerla anche in forno a 180 ° per circa 15/20 minuti….

    Servire tiepida, anche se a dire il vero, è squisita pure fredda!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.