Crea sito

Panini morbidi al nero di seppia

I panini morbidi al nero di seppia sono molto soffici e donano una nota particolare al cestino del pane dato che spiccano tra gli altri panini per il loro colore intenso e per i semini di sesamo chiaro che fanno da contrasto.
I panini morbidi al nero di seppia sono perfetti come accompagnamento alle portate in una cena a base di pesce oppure possono diventare i protagonisti se li farciamo con un burger di salmone, o pesci affumicati diventando così un antipasto appetitoso o un secondo piatto innovativo e stuzzicante.
Per quanto riguarda le farine come sempre ti consiglio di prediligere le farine prodotte con grano italiano.
Seguimi in cucina!

panini al nero di seppia
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore 30 Minuti
  • Tempo di cottura18 Minuti
  • Porzioni12 panini da 60 g ciascuno
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 200 gfarina 0
  • 200 gfarina Manitoba
  • 1uovo (60 g circa)
  • 40 golio di semi di girasole
  • 170 glatte (+ 20 g per spennellare la superficie dei panini)
  • 5 glievito di birra fresco (2 g scarsi di lievito di birra secco)
  • 4 gnero di seppia (1 bustina)
  • 4 gsale (un cucchiaino scarso)
  • q.b.semi di sesamo

Preparazione

  1. panini al nero di seppia

    Vediamo insieme come si preparano i panini morbidi al nero di seppia.

    In una ciotola versa le due farine, se non disponi di entrambe le tipologie di farine puoi usarne solo una per l’intera quantità.

    Al centro aggiungi l’uovo e sbattilo con una forchetta, aggiungi l’olio di semi di girasole e il lievito di birra fresco sbriciolato.

    Se invece usi quello secco miscelalo con le farine.

    Versa la bustina di nero di seppia nel latte tiepido.

    Aggiungi il latte al composto di uova e con la punta delle dita sciogli il lievito di birra e inizia a far incorporare la farina.

    Impasta con le mani per qualche minuto e aggiungi il sale.

    Trasferisci l’impasto dei panini morbidi al nero di seppia sulla spianatoia infarinata e lavora energicamente l’impasto per 5 minuti.

    Forma una palla e riponila nella ciotola, copri con la pellicola alimentare e lascia lievitare fino al raddoppio, circa 2 ore.

    Considera che nei mesi estivi i tempi di lievitazione possono essere più brevi rispetto ai mesi invernali in cui è consigliato riporre la ciotola nel forno spento con la luce accesa o comunque in un posto caldo al riparo dalle correnti di aria.

    Trascorso il tempo di lievitazione riprendi l’impasto, rovescialo sulla spianatoia e impastalo delicatamente.

    Io ho realizzato i panini al nero di seppia di media grandezza, di circa 60 g ciascuno ma se vuoi puoi farli più grandi, di circa 100 g oppure più piccoli da 40 grammi ciascuno.

    Dividi l’impasto in 12 parti circa da 60 g e forma i panini.

    Per renderli leggeri e soffici segui il video qui sotto dove ti spiego come formarli.

  2. Man mano che realizzi i panini al nero di seppia adagiala sulla teglia foderata con la carta forno e coprili con un canovaccio umido e lasciali lievitare di nuovo per circa 20 minuti.

    Nel frattempo accendi il forno a 180°, io per i lievitati sia dolci che salati uso la modalità statica ma nessuno conosce il tuo forno meglio di te quindi valuta quale funzione è la più adatta. Se non hai esperienza con ricette simili a questa prova come prima volta la funzione statica, posizionando la teglia nel secondo livello partendo dal basso.

    Spennella i panini con il latte e cospargi con i semi di sesamo.

    Inforna i panini morbidi al nero di seppia e cuoci per circa 18-20 minuti.

    Il tempo di cottura dipende dalla grandezza dei panini, se sono piccoli si cuoceranno in meno tempo.

    Sforna i panini morbidi al nero di seppia e lasciali raffreddare.

    Sono buoni siamo consumati come semplice pane oppure puoi dividerli a metà e farcirli a tuo piacimento.

    Sono ottimi con un burger al salmone con avocado e pomodoro, oppure con stracchino e pesce spada o salmone affumicato. Con il pesce mi piace abbinare l’erba cipollina, l’aneto o il prezzemolo.

    panini al nero di seppia

    I panini rimangono soffici per più giorni conservati in un sacchetto per alimenti.

    Puoi anche congelarli e tirarli fuori qualche ora prima del bisogno.

    leggi anche PANINI PER HAMBURGER

    leggi anche PANINI MORBIDI AL FORMAGGIO

    leggi anche PANE A LUNGA LIEVITAZIONE

    leggi anche BURGER DI CECI CON ZUCCHINE E CREMA DI ROBIOLA

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.