Pane alle olive nere e timo

Il pane alle olive nere e timo è un pane fatto in casa e arricchito con tante olive nere e profumatissime foglioline di timo.
È un pane che ha una lievitazione media, circa 4 ore e la poca quantità di lievito di birra lo rendono molto leggero e digeribile.
Ho utilizzato una parte di farina tipo 1 e una parte di farina zero, se vuoi puoi usare interamente la 0 o la tipo 1. Ti consiglio di acquistare sempre farine prodotte con grano 100% italiano.
Il pane alle olive nere e timo è ottimo mangiato da solo ma è ancor più buono se accompagnato a un filo di olio extra vergine di oliva di qualità e a salumi e formaggi.
Le olive nere e il timo vengono aggiunti dopo la prima lievitazione e trascorsa una seconda breve lievitazione è pronto per essere infornato!
Durante la cottura la cucina sarà invasa da un profumo irresistibile di pane, di timo e di buono, perché le cose fatte in casa hanno sempre quella particolare aroma che le contraddistingue: il profumo di casa e di cose fatte con il cuore!
Seguimi in cucina!

pane alle olive nere
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore 20 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora
  • Porzioni1 pagnotta da 750 grammi circa
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 350 gfarina 0
  • 150 gfarina tipo 1
  • 6 glievito di birra fresco (2 grammi di lievito di birra secco)
  • 320 gacqua
  • 25 golio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiainosale (circa 4 grammi)
  • q.b.timo
  • 100 golive nere in salamoia (denocciolate)

Preparazione

  1. pane alle olive

    Vediamo insieme come si prepara il pane alle olive nere e timo.

    In una ciotola capiente disponi le farine.

    Al centro sbriciola il lievito di birra fresco, o se usi quello secco.

    Inizia a versare l’acqua tiepida e con la punta delle dita fai sciogliere il lievito di birra.

    Man mano che incorpori l’acqua mescola in modo che venga assorbita da tutta la farina.

    Dopo aver aggiunto tutta l’acqua versa l’olio extravergine di oliva e traferisci l’impasto sulla spianatoia infarinata.

    Impasta per qualche minuto, poi allarga delicatamente l’impasto e cospargi con il sale.

    Richiudi l’impasto su se stesso e impasta energicamente per circa 10 minuti, lavorando bene la pasta con i pugni delle mani, ripiegando l’impasto finché non è ben sodo ed elastico.

    Forma una palle e mettila nella ciotola, copri con la pellicola alimentare e fai lievitare per 1 ora.

    Passata 1 ora, riprendere l’impasto, rovescialo delicatamente sulla spianatoia infarinata e impastalo di nuovo per qualche minuto.

    Forma una palla, ungila con un filo di olio extravergine di oliva e ponila di nuovo nella ciotola.

    Copri con la pellicola e lascia lievitare per 2 ore fino al raddoppio.

    Prendi l’impasto e delicatamente sgonfialo appoggiandolo sulla spianatoia.

    Con le mani allargalo come a formare un rettangolo, puoi aiutarti con un matterello ma senza premere troppo sull’impasto.

    Cospargi il rettangolo con le foglioline di timo che hai lavato e tamponato con un foglio di carta da cucina e le olive nere tagliate a rondelle.

    Copri con un canovaccio e lascia riposare per 20 minuti.

    Trascorsi i 20 minuti, inizia ad arrotolare l’impasto del pane alle olive nere e timo dal lato più lungo fino a formare un rotolo.

    Dopo aver formato il rotolo di pane alle olive nere e timo prendi le due estremità e piegale su se stesse.

    Ora capovolgi e il rotolo e con entrambe le mani fallo rotolare avanti e indietro modellandolo a forma di pagnotta allungata.

    Con un coltello affilato o con una lametta effettua dei tagli.

    Prendi delicatamente il pane alle olive nere e timo e adagialo sulla teglia che hai già messo in forno con il pentolino di acqua.

    Cuoci a 220° per 20 minuti con il pentolino con l’acqua.

    Togli il pentolino e abbassa la temperatura a 200° per 15 minuti.

    Poi a 180° per 15 minuti.

    Poi a 160° per 10 minuti con lo spiffero, cioè con lo sportello del forno leggermente aperto.

    Io metto una paletta di legno che impedisce la chiusura dello sportello e lo lascia leggermente aperto.

    Sforna il pane alle olive nere e timo e lascialo raffreddare completamente prima di tagliarlo, anche se ti avviso che la tentazione sarà tanta!!!

    leggi anche PANE ALLE OLIVE VERDI E ROSMARINO

    leggi anche PANE A LUNGA LIEVITAZIONE CON 1 GRAMMO DI LIEVITO

    leggi anche PANE FATTO IN CASA

    leggi anche PANE DI SEMOLA

    leggi anche PANE DI SEGALE

    leggi anche PANE AI CEREALI

  2. pane alle olive nere
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.