Crostata ricotta e fichi

La crostata ricotta e fichi è un dolce delizioso costituito da un guscio di frolla che contiene un delicato e avvolgente ripieno a base di ricotta, fichi bianchi e miele.

Abbastanza semplice da realizzare, è una di quelle preparazioni che dà molta soddisfazione nel momento in cui la si presenta a tavola: il suo aspetto e la sua bontà, vi faranno di certo guadagnare il plauso dei vostri commensali.

Ottima come dessert, si mantiene diversi giorni in frigo, anzi il giorno seguente a quello in cui la si prepara, sarà proprio quello in cui il suo gusto si sarà sviluppato e bilanciato al meglio e questa crostata vi donerà il massimo della sua bontà.

Qualche consiglio che ritengo utile per chi si vorrà accingere a realizzarla, è innanzitutto quello di scegliere fichi maturi e dolci e, poi, di utilizzare miele di millefiori o d’acacia, che con la sua profumazione delicata non coprirà il gusto proprio di questo dolce, ma anzi lo esalterà al meglio.

Ricetta crostata ricotta e fichi
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura50 Minuti
  • Porzioni12
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàEstate

Ingredienti

Crostata ricotta e fichi – frolla

300 g farina 00
125 g burro
125 g zucchero
1 uovo
1 tuorlo
1 cucchiaino estratto di vaniglia
1/2 bustina lievito chimico in polvere
1 pizzico sale

Crostata ricotta e fichi – Ripieno

500 g ricotta (sgocciolata)
150 g zucchero
1 uovo
1 cucchiaino estratto di vaniglia
4 fichi (bianchi dolci e maturi)

Ricetta crostata ricotta e fichi – copertura

350 g fichi (bianchi dolci e maturi)
1 cucchiaio miele (millefiori o acacia)
369,62 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 369,62 (Kcal)
  • Carboidrati 53,40 (g) di cui Zuccheri 32,85 (g)
  • Proteine 9,27 (g)
  • Grassi 14,56 (g) di cui saturi 8,97 (g)di cui insaturi 5,21 (g)
  • Fibre 1,79 (g)
  • Sodio 87,02 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 118 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Crostata ricotta e fichi

Tortiera apribile diametro 24 cm
1 Spatola in silicone

Passaggi

Crostata ricotta e fichi – Frolla e ripieno

Per preparare la crostata ricotta e fichi, lavorare prima la farina e il burro freddo a pezzetti, aggiungere poi lo zucchero, le uova sbattute, il lievito setacciato, l’estratto di vaniglia e un pizzico di sale e incorporare.

Formare un panetto omogeneo che chiuderemo nella pellicola.

Lasciar riposare in frigo per almeno mezz’ora.

In una ciotola lavorare a mano la ricotta sgocciolata con lo zucchero, l’estratto di vaniglia e 1 uovo sbattuto.

Aggiungere i 4 fichi ridotti in piccole parti e amalgamare con delicatezza con un cucchiaio o con una spatola.

Assemblaggio e cottura

Col mattarello stendere tutta la frolla e posizionarla su teglia apribile rivestita di carta forno.

Bucherellare la base e versarvi sopra il ripieno avendo cura di livellarlo bene.

Decorare la superficie del dolce con fette di fichi.

Con gli avanzi di impasto ho fatto qualche decoro, in questo caso però è bene non coprirlo troppo con i fichi, altrimenti farà fatica a cuocersi.

Distribuire uniformemente sul dolce 1 cucchiaio colmo di miele e infornare al livello medio/ basso del forno, funzione statica, a 180 gradi, per circa 50 minuti.

Far raffreddare del tutto prima di togliere dalla tortiera.

Tenere in frigo almeno 2 ore prima di servire.

La crostata ricotta e fichi è così pronta.

Conservare in frigo ben chiusa in un contenitore ermetico per torte, per circa 3 giorni.

Link sponsorizzati nella pagina

Se vi piacciano lericettediminu vi invito a mettere “mi piace” e a seguirmi
sulle mie pagine facebook e instagram 

Su google mi trovate cercando lericettediminu giallo zafferano.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.