Maccheroni siciliani fatti in casa


I maccheroni siciliani fatti in casa appartengono alla tradizione della mia terra e si tratta di un’ottima pasta fresca, abbastanza veloce e semplice da realizzare ed estremamente adatta per essere condita con sughi corposi a base di carne o selvaggina.

Da piccola assistevo sempre mia madre nella loro preparazione e il mio compito era quello di disporre i maccheroni appena formati sui vassoi infarinati.

Mi ricordo che la sua raccomandazione principale era quella di maneggiarli con cura senza schiacciarli.

Se si fosse chiuso il buchino centrale, ciò avrebbe impedito una loro cottura uniforme.
Lei realizzava contemporaneamente due maccheroni sullo stesso ferretto, rigirandovi due pezzetti di pasta distanziati che lavorava ciascuno con una mano diversa.

Io non vanto ancora tanta abilità, ma i miei maccheroni hanno lo stesso sapore di quelli che la domenica a casa mia si mangiavano col sugo.

Vi invito a provare questa ricetta e vi garantisco che il tempo che vi ruberà il prepararli in casa, sarà abbondantemente ricompensato dalla bontà di ciò che porterete in tavola.

In modo del tutto gratuito, puoi iscriverti al mio nuovo canale YOUTUBE cliccando qui. Riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

  • DifficoltàMedia
  • CostoMolto economico
  • Tempo di preparazione1 Ora
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura5 Minuti
  • Porzioni5
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Maccheroni siciliani fatti in casa per 4 persone

500 g farina di semola ((rimacinata) più quella per la spianatoia )
250 ml acqua

364,00 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 364,00 (Kcal)
  • Carboidrati 75,76 (g) di cui Zuccheri 0,00 (g)
  • Proteine 9,09 (g)
  • Grassi 0,00 (g) di cui saturi 0,00 (g)di cui insaturi 0,00 (g)
  • Fibre 3,00 (g)
  • Sodio 2,00 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 150 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

Strumenti

Maccheroni siciliani fatti in casa

Ferretto a sezione circolare

Preparazione

Maccheroni siciliani fatti in casa

Maccheroni siciliani fatti in casa

Per preparare i maccheroni siciliani fatti in casa, sistemare la farina a fontana sulla spianatoia, versarvi prima una metà dell’acqua ed incorporarla con una forchetta.

Aggiungere poi gradualmente l’acqua restante e passare a lavorare con le mani, finché si otterrà un impasto omogeneo e consistente, ci vorranno circa 10 minuti.

A seconda della stagione, la farina potrebbe richiedere più acqua, ma eventualmente aggiungerne pochissima, in quanto dovremo ottenere un impasto abbastanza duro.

Lasciar riposare a temperatura ambiente per qualche ora, coprendo con un canovaccio.

Trascorso tale tempo, prelevare un pezzo di impasto con un tagliapasta, arrotolarlo su se stesso in un punto non infarinato della spianatoia e ricavarne un lungo cordone.

Aiutandosi con un tagliapasta, tagliarlo poi in tocchetti.

Dalla grandezza di questi dipenderà la grandezza dei maccheroni, dunque se li si vuole più spessi e consistenti, non bisogna tagliare tocchetti troppo piccoli.

Maccheroni siciliani fatti in casaMaccheroni siciliani fatti in casa

Appoggiare di volta in volta il tocchetto sulla farina da un solo lato, rigirarlo e sul lato infarinato (ma non carico di farina) appoggiare il ferretto, facendo una leggera pressione. In tal modo si creerà l’incavo centrale e i lembi del pezzo di impasto si solleveranno leggermente.

Maccheroni siciliani fatti in casaMaccheroni siciliani fatti in casa

Unire i lembi del tocchetto fra loro senza pressare stavolta sul ferretto. Ciò per impedire che alla fine il maccherone risulti in quel punto attaccato al ferretto.

Iniziare poi ad arrotolare, scorrendo in avanti e indietro col palmo della mano sul piano da lavoro, non infarinato.

Sfilare il maccherone ottenuto, adagiando questo su una mano e rigirando il ferretto in un senso e nell’altro, con l’altra mano.

Maccheroni siciliani fatti in casaMaccheroni siciliani fatti in casa

Adagiarli uno dopo l’altro con delicatezza, su un vassoio abbondantemente infarinato.

Si possono preparare il giorno stesso in cui si andrà a cuocerli, lasciandoli prima asciugare qualche ora all’aria o al massimo coprendoli con un sottile canovaccio in cotone che permetta all’aria di passare.

In tal caso saranno cotti in circa 5 minuti.

Se li prepariamo la sera precedente, copriamoli nel modo indicato.

Richiederanno inoltre tempi di cottura più lunghi, circa 10 minuti.

Vanno cotti in abbondante acqua salata per i tempi indicati, eliminando la farina in eccesso prima di versarli in pentola.

Inoltre, per evitare che in cottura si attacchino l’uno all’altro, si può versare qualche cucchiaio d’olio extra vergine d’oliva nell’acqua di cottura, prima di aggiungervi la pasta fresca.

I maccheroni siciliani fatti in casa sono così pronti per essere gustati.

Maccheroni siciliani fatti in casa

Conservazione

Si conservano per un giorno dalla loro preparazione, adagiati su vassoi ben infarinati e coperti da sottili canovacci in cotone.

Potrebbe interessarti anche ..

Sugo di carne con polpette e patate

Link sponsorizzati nella pagina

In modo del tutto gratuito, puoi iscriverti al mio nuovo canale YOUTUBE cliccando qui. Riceverai la notifica ogni volta che pubblico nuove video ricette.

Se vi piacciano lericettediminu vi invito a mettere “mi piace” e a seguirmi
sulle mie pagine facebook e instagram 

Su google mi trovate cercando lericettediminu giallo zafferano.

4,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.